Interessante

Come pulire e lavare un soffitto

Che il soffitto è dipinto, nel Pannellatura in PVCo in teso di una tela in pvc, come pulire il soffitto ? Vostro soffitto è sporco ? Probabilmente è ora di farlo lavare via ! Segui i nostri consigli per pulire il soffitto.

Come pulire un soffitto dipinto

lavare un soffitto

Lavare o non lavare un soffitto

Consigli

- Non tutte le vernici possono essere bagnate, figuriamoci strofinate.

Prima di iniziare questa pulizia, informati sulla qualità della vernice.

- È comunque possibile pulire tutti i soffitti, anche asciutti.

Pulisci un soffitto dipinto non lavabile

pulizia del soffitto

3 soluzioni detergenti

- Spugna magica

Puliscilo con una spugna magica

- pietra argillosa

Usa una spugna inumidita con argilla sulle zone sporche.

- Pulizia in stile nonna

utilizzando mezza patata grande, cruda, prestando particolare attenzione alle macchie.

Taglia la patata appena si sporca.

Quindi rimuovere la fecola lasciata dalla patata con un panno umido.

spugna magica

Pulisci un soffitto lavabile

- Se al soffitto è appeso un lampadario o una plafoniera,

spegnere l'alimentazione e rimuovere l'apparecchiatura o coprirla.

- Prima di iniziare a lavare il soffitto,

devi preparare la stanza, proteggere i mobili e il pavimento.

Volendo pulito troppo velocemente il soffitto, senza aver cancellato il pezzo dei suoi mobili e non proteggere moquette, linoleum o parquet con teli di plastica, scatole di cartone spiegate o vecchi fogli, rischi di macchiarli.

- Per non rischiare di schizzarli con acqua sporca e biancheria

se non riesci a rimuovere mobili e tappeti, raggruppali insieme, impilandoli al centro e ricopri il tutto con un telo.

- Rimuovere tende, quadri, scaffali,

racchiudi le appliques in sacchetti di plastica che manterrai con nastri adesivi.

- Applicare adesivo per trattenere il telone

plastica a filo con il terreno attorno alle prese.

- E infine, indossa una camicetta o vestiti vecchi

e proteggi i tuoi piedi con scarpe vecchie e i tuoi capelli con una sciarpa o un berretto.

2 soluzioni per pulire il soffitto

1 - Pulitore a vapore

Senza bucato, senza scala a pioli, utilizzare un piroscafo standard e alcuni asciugamani di spugna per pulire eventuali gocciolamenti.

2 - Lisciviazione del soffitto

- Preparazione per il lavaggio

Sposta i mobili verso il centro della stanza e proteggi moquette, piastrelle, linoleum o parquet sotto un grande foglio di plastica o uno spesso strato di giornale

- Raccogli il materiale

Preparare:

- Un vuoto

-2 secchi: 1 secchio di acqua pulita e l'altro riempito con una soluzione di acqua calda + cristalli di soda (1 bicchiere di cristalli di soda per 1 litro di acqua calda)

-Una scala a pioli

-Una scopa telescopica o microfibra

-due grandi spugne

- guanti domestici

-una camicetta coprente

-un cappello o una sciarpa

- Asciugamani di spugna

Tecnica per pulire il soffitto

Usa una spazzola per rimuovere la polvere dal soffitto

Se la vernice del soffitto non è in buone condizioni, preferire l'aspirapolvere.

Quindi, con le mani protette da guanti di pulizia, pulire il soffitto immergendo la scopa telescopica nel secchio pieno d'acqua e cristalli di soda, senza dimenticare di passare e stirare nei punti più sporchi.

Operare quadrato per quadrato di circa 1 metro, a volte di meno, mai di più. Risciacquare quindi asciugare mentre procedi.

Quando l'intera superficie è stata lavata, risciacquare abbondantemente con acqua pulita più volte.

lava il soffitto

Pulisci un soffitto rivestito in PVC

Pulisci il soffitto come un soffitto dipinto con cristalli di soda, ma usa invece una scopa in microfibra solo inumidita con questa soluzione senza bagnare eccessivamente il soffitto.

Soffitto ingiallito

E se mai il PVC fosse ingiallito, le mani protette dai guanti domestici e le finestre ben aperte, non esitate a spruzzarlo con il prodotto per pulito il forno.

Lasciar agire ¼ d'ora.

Quindi risciacquare con abbondante acqua. Asciutto.

Pulisci un soffitto teso

Utilizzare una pulitrice a vapore, quindi pulire con un panno in microfibra e infine asciugare.

La soluzione di acqua e cristalli di soda è molto efficace per pulire un soffitto teso, a patto di non immergerlo e di pulirlo e asciugarlo il più rapidamente possibile lavorando quadrato per quadrato di circa 1 metro, a volte meno, ma mai di più.

Pulire un soffitto dopo un incendio

Se il soffitto è molto scuro, la lisciviazione non sarà di alcuna utilità in questo caso.

L'unica soluzione è ridipingerlo.