Interessante

Come fare da babysitter a tuo figlio

Chi va mantenere vostro bambino ? Bambinaia ? Asili nido ? Per il madri avere un lavoro da fare tenere suo figlio fintanto che non è maggiorenne, l'istruzione è imperativa. Ma è anche un vero mal di testa.

come prendersi cura di mio figlio

In modo che tutto vada bene

Qualunque sia l'età, spiegalo sempre al tuo bambino perché lo affidi ea chi, digli a che ora vieni a prenderlo.

Non capiscono come noi, ma si registrano.

Non dimenticarlo mai bambini, anche i più piccoli pensano e capiscono molto prima di poter parlare.

Assistenza all'infanzia diversa

Bambinaia

Mancanza di spazio asili nido, molti genitori assumono una tata.

È una persona che viene da te tieni tuo figlio in tua assenza.

Questo assistenza all'infanzia è sicuramente il più costoso.

Ma se te lo puoi permettere, se hai trovato la persona giusta su cui contare in ogni circostanza, qualcuno affidabile e responsabile, mai malato, che si prende cura del tuo bambino come se fosse sua, è ovviamente la soluzione più flessibile e piacevole per te e per i tuoi bambino, chi non dovrà subire tutte le epidemie di raffreddori, otiti, bronchiti che si moltiplicano in comunità.

Fai attenzione, se il file bambinaia spesso accetta di dare una mano, non necessariamente accetta di farsi carico delle pulizie della casa.

Chiarisci in anticipo cosa ti aspetti da lei.

Assistente materna certificata

Una badante deve accogliere i bambini (non più di 3) di cui è responsabile a casa sua.

Può essere assunta da un asilo nido familiare o essere una lavoratrice autonoma, e lì dovrai pagarla come parte di un contratto, nel rispetto delle norme sul lavoro.

Gli orari sono flessibili, sia di poche ore che di giornate intere, inoltre il bambino, anche febbricitante, può essere ospitato.

Questi non sono i suoi unici vantaggi: gli psicologi affermano che questo tipo di assistenza all'infanzia è quello che meglio rispetta i ritmi del bambino, che ne favorisce lo sviluppo.

L'ideale è reclutarla vicino a te o al tuo lavoro.

alla pari

Molto spesso è un file giovane ragazza in pair è molto giovane, quasi un adolescente.

La prima volta che glielo permetti i vostri bambini, non andare via per la giornata.

Vai gradualmente.

E prima di partire, prenditi la briga di dargli una lista di numeri utili: quello del tuo cellulare, quello del luogo dove trascorri la serata, il Samu (15) e dei vigili del fuoco (18), ed eventualmente il numero di vicini o amici che vivono vicino a te.

Una alla pari non è una tata, soprattutto, ha il desiderio di condividere la vita di una famiglia, di imparare la lingua del loro paese.

Alla tua ragazza alla pari

- Non dare più di 30 ore di lavoro a settimana (5 ore al giorno, 6 giorni alla settimana) per il monitoraggio bambini e prenditi cura di loro.

- Dalle un po 'di tempo libero, in modo che possa seguire le sue lezioni

- Non chiedergli più di 2 o 3 sere a settimana (a meno che di comune accordo, accetti di pagarle)

- Fornire una stanza indipendente

- fornirgli i suoi pasti

- Non conservarlo per più di 18 mesi

Asili nido

-Vivaio collettivo

Un asilo nido collettivo accoglie regolarmente, ad orari definiti, generalmente dai 30 ai 60 bambini piccoli durante il giorno, in locali appositamente progettati per loro.

Un team di professionisti della prima infanzia supervisionati da un coordinatore del nido (infermiere qualificato) e un medico, garantisce la salute, la sicurezza e il benessere dei bambini a loro affidati, nonché il loro sviluppo.

La nursery fornisce il lettino e la biancheria da letto, passeggino, sdraio, baby relax, tutti i prodotti necessari alla toilette del bambino, giochi e tutto il materiale didattico.

I genitori porteranno solo i pannolini, lo spazzolino da denti, il dentifricio, il cambio dei vestiti, il termometro e, se necessario, i farmaci prescritti con la loro prescrizione e gli eventuali trattamenti necessari.

L'asilo nido collettivo, perché economico, pratico e sicuro per i genitori che lavorano, è diventato una forma di custodia dei bambini molto popolare.

L'unico problema è che, a causa di tutti i vantaggi che presenta, le richieste superano di gran lunga l'offerta di posti.

Le ammissioni sono difficili da ottenere.

Sono pronunciate dal sindaco della città o del distretto dopo delibera e quindi parere della commissione di assegnazione.

Ogni domanda, generalmente presentata dall'inizio della gravidanza - se i genitori vogliono che il bambino sia ricoverato a partire dall'età di due mesi e mezzo (fine del congedo legale di maternità) - viene attentamente esaminata.

Il ricovero definitivo viene pronunciato solo quando un posto diventa disponibile e quando il bambino è stato riconosciuto idoneo, dopo una visita medica (imperativo anche per essere in regola con le sue vaccinazioni).

Tale commissione stabilirà anche una lista di attesa, destinata a consentire l'ammissione dei bambini in caso di ritiro.

In caso di rifiuto ricordarsi di contattare gli asili nido dei genitori, gli asili nido o gli asili nido

In un asilo nido collettivo

-Non lasciare il tuo bambino in un asilo nido senza aver preso il tempo di familiarizzare con il suo nuovo ambiente di vita e le persone che si prenderanno cura di lui.

Per lui è necessario un periodo di adattamento graduale

-Non portare il tuo bambino ancora in pigiama all'asilo senza avergli fatto il bagno prima.

Deve arrivare lavato e vestito in modo adatto alla vita della scuola materna e alla stagione.

-Non portate vostro figlio all'asilo, soprattutto all'inizio, senza un suo giocattolo, un peluche o la sua coperta.

-Non affidare mai il tuo bambino all'asilo se ha una malattia contagiosa

- E se è malato, dì all'asilo che tuo figlio non verrà.

Devono essere segnalate tutte le prevedibili assenze o ritardatari.

- Rimuovi i gioielli del tuo bambino e tutti gli ostentati segni religiosi

- Non lasciare che arrivi con piccoli oggetti (biglie, caramelle dure, monete, perle, lingotti, ecc.) Che potrebbero essere ingeriti.

- Qualora eccezionalmente i genitori non potessero cercare il proprio figlio, dovranno indicare la persona autorizzata a farlo.

Il nome di questa persona deve essere menzionato nella cartella del bambino

-Asilo nido familiare

Il funzionamento di un asilo nido familiare è più o meno uguale a quello di un asilo nido comunale, con la differenza che il bambino viene accolto da una assistente materna a carico del Comune.

Questa modalità di funzionamento consente spesso una maggiore flessibilità in termini di orari.

Il suo principale svantaggio è la sua rarità.

I posti sono estremamente limitati!

La priorità è data ai genitori che lavorano.

Babysitter accoglienza, a casa, piccoli gruppi di'bambini (da uno a tre) da due mesi e mezzo a tre anni.

Sono reclutati e supervisionati da un direttore, un'infermiera di scuola materna certificata dallo stato, che li visita regolarmente per verificare le condizioni di igiene e sicurezza, i pasti e lo sviluppo del bambino.

I prezzi sono basati su una scala di asili nido collettivi, in base alle risorse dei genitoriS e il numero di figli a carico.

-Asilo nido parentale o collettivo

Si tratta di mini asili nido collettivi gestiti da associazioni di genitori.

A loro volta, mezza giornata a settimana i genitori devono essere presenti per prendersi cura dei bambini e preparare i pasti.

Ma anche loro dovranno farsi carico della gestione, finanziamento e organizzazione degli orari dell'associazione.

I diplomati permanenti della prima infanzia (asilo nido, educatrice dei bambini piccoli, infermiera ...) pagati dall'associazione, si occuperanno dei bambini.

Per funzionare, l'asilo nido dei genitori, come ogni asilo nido, deve ricevere l'approvazione del PMI (Maternal and Child Protection) il cui ruolo è quello di supervisionare l'igiene e la disposizione dei locali.

La partecipazione dei genitori è la forza trainante del funzionamento di questo tipo di assistenza all'infanzia.

Ci si aspetta che siano altamente disponibili e altamente motivati

-Asilo nido privato

Se non hai trovato un asilo nido per tuo figlio, potresti averne creato uno.

Non è richiesto il diploma di prima infanzia, solo il personale della struttura (infermiere, educatore bambino) deve essere in possesso.

Come altri istituti per bambini sotto i 6 anni, l'asilo nido sarà soggetto al controllo e alla supervisione del medico responsabile del servizio dipartimentale di PMI.

Se si tratta di un asilo nido privato multi-accoglienza, per bambini dai 12 mesi ai 4 anni, sarà aperto dalle 8.00 alle 19.30 e non potrà ospitare più di 9 bambini contemporaneamente.

Copyright caroleparrish.com 2021