Interessante

Infuso o tisana: come utilizzare correttamente gli infusi per la propria salute

Bere o non bere iinfusione ? Possiamo oppure si può bere delle infusi per divertimento ma anche per alleviare il dolorosor, facilitare la digestione o il sonno. Ma attenzione, non usarne uno qualsiasi pianta né qualsiasi quantità! Il impianti che beviamo nella tisana sono anche droghe. Non conosciamo ancora completamente il ben fatto e l'innocuità di alcuni tisane. È quindi consigliabile non avventurarsi troppo in quest'area. Soprattutto se sei abbastanza fortunato da avere un bambino. Impara come per preparare una tisana e a concediti il infusi.

come utilizzare correttamente gli infusi per la tua salute

Tisane: infuso, decotto, macerazione

L'infuso

Su fiori, foglie, bacche o semi di olio essenziale, versare ½ litro di acqua bollente su 3-5 g di impianti.

Copriamo.

Lasciamo ioinfondere circa 10 minuti.

Il decotto

Gettiamo da 5 a 8 g di radici, steli, foglie coriacee o semi duri in ½ litro di acqua bollente.

Copriamo. Continua a bollire per 10-15 minuti.

Questo tempo è necessario per estrarre i principi attivi dal pianta. Non dimenticare di filtrare prima bere.

Macerazione

Li lasciamo impianti oppure i fiori da 5 a 8 g) far macerare in ½ litro di acqua fredda per 2 ore.

Quante tisane puoi bere al giorno

La dose ideale per una tazza infusione è un pizzico di pianta più o meno fornito.

Si consiglia di non berne mai più di 4 tazze al giorno… e se possibile senza zucchero.

tè alle erbe sembra amaro o insipido, dolcificare il miele è da preferire.

Conserva le piante per l'infuso

Se li scegli tu stesso impianti produrre tisane, L'ideale è farle asciugare al sole e poi stenderle in piano, a strati sottili, su carta o graticcio sottile, in luogo asciutto e ventilato.

quando impianti sono asciutti, si conservano in barattoli o in vetro, che chiudono ermeticamente.