Interessante

Come conservare zucchine, carote, funghi più a lungo ... con o senza frigorifero

In questo periodo di confinamento dove il rifornimento non è sempre agevole, dove si consiglia di avere un dieta sana ed equilibrata, è più che necessario mantieni le tue verdure il più a lungo possibile in buona conservazione. Ma come farlo ? Metterli in frigo, in cantina o in cucina? Melanzane, asparagi, patate, pomodori, carote, insalata, zucchine ...scopri come mantenere fresche le verdure il più a lungo possibile.

come conservare le verdure più a lungo

Conservare le verdure fresche

-Aglio

L'aglio tende a germogliare nel frigorifero croccante.

Anche germogliato sarà comunque commestibile e si manterrà senza appassire molto più a lungo di quanto esposto al calore della cucina.

- Melanzana

Le melanzane rimarranno sode e lucide facilmente per una settimana se le lavi, le asciughi accuratamente e le metti in un sacchetto per congelatore non aperto.

Il sacchetto freezer è utile solo per proteggere le melanzane da altre verdure.

A contatto con altre verdure, le melanzane possono deteriorarsi rapidamente.

In un contenitore chiuso si conserva meno bene.

- Asparago

Lavate gli asparagi, asciugateli senza tagliarne le estremità.

Gli asparagi devono essere idratati un po 'per essere intorno a questo pezzo di carta assorbente umido

Così idratati, si manterranno più a lungo.

Mettili in una scatola di plastica o in un sacchetto per congelatore non chiuso.

- Barbabietola

Conserva una barbabietola cruda in frigorifero o in una cella frigorifera.

Lavalo e asciugalo accuratamente prima.

Non sbucciarlo, ma per tenerlo più a lungo tagliarne le cime quasi a filo.

Conserva una barbabietola cotta per 2 giorni avvolgendola nella carta stagnola e riponendola nel cassetto della verdura del frigorifero.

- Broccoli

Mantieni i broccoli croccanti e freschi più a lungo avvolgendoli in un foglio di alluminio.

- Carota

Rimuovi lo sporco o la sabbia dalle carote lavandole, quindi asciugandole. Prolunga la loro conservazione riponendoli in frigorifero, in un sacchetto freezer chiuso. Quindi rimarranno ben idratati e sodi per 15 giorni..

- Sedano

Conserva il sedano croccante più a lungo, fino a un mese, avvolgendolo in un foglio di alluminio e mettendolo in frigorifero.

- Fungo

Togli i funghi dalla confezione, spennellali velocemente per eliminare il terriccio, non lavarli finché non sei pronto per cuocerli.

Per prolungare la loro conservazione e soprattutto per non scurire i funghi occorre che siano asciutti.

Bloccatele in un sacchetto di carta, poi in una scatola a chiusura ermetica che metterete nel cassetto del frigorifero.

avvertimento

Non avvolgere frutta o verdura nella carta di giornale.

Viene stampato un giornale.

E l'inchiostro è costituito da pigmenti colorati che potrebbero finire sulle verdure.

Per precauzione, usa invece carta kraft.

- Cavolo

Lavate il cavolo cappuccio, fatelo asciugare.

Quindi avvolgere il cavolo in uno strofinaccio pulito.

Quindi conservatela per diversi mesi in frigorifero.

- Cetriolo

Conserva il cetriolo in frigorifero nella parte superiore del frigorifero.

Ma non vicino alle mele.

Il contatto con la frutta e in particolare le mele può aggravarne l'amarezza.

Se un'estremità del cetriolo è danneggiata, avvolgerla con pellicola trasparente.

- Zucchina

Conserva le zucchine in frigorifero per non più di una settimana.

Estendi la conservazione di diverse settimane mettendoli in piano in una cassa, senza che si tocchino, e conservandoli in una cantina non umida.

- Indivia

Lavate, asciugate, conservate in frigorifero nel cassetto verdura, arrotolate con carta assorbente e poi protette in un sacchetto da freezer non aperto, al riparo dalla luce, l'indivia si conserva molto più a lungo.

- Fagiolini

Per prolungare la durata di conservazione dei fagiolini, lavarli, asciugarli, quindi metterli in un sacchetto di plastica sul fondo del frigorifero.

Suggerimenti

Le verdure sono mollicce?

Ritrovate la loro croccantezza tagliandoli a pezzi, poi immergendoli in un contenitore pieno d'acqua che mettete in frigo per 24 ore

Oppure lasciateli in ammollo in acqua fredda con un po 'di zucchero per qualche minuto.

- Erbe aromatiche

Le erbe dureranno molto più a lungo se, dopo averle lavate e asciugate, le conservate in frigorifero, in un sacchetto freezer in cui avrete infilato un foglio di carta da cucina.

- Cipolla

Le cipolle possono essere refrigerate, ma si conservano più a lungo in uno strofinaccio pulito in un contenitore da cantina o in un luogo buio e asciutto.

avvertimento

Non conservare frutta e verdura insieme

Per una conservazione migliore e più lunga, evitare di mescolare frutta e verdura.

Le mele, ad esempio, possono rendere amare le carote o i cetrioli e rovinare le patate.

- Porro

Lavate bene i porri, fateli asciugare, non tagliate le radici solo dalle foglie dure e verdi e, per migliorarne la conservabilità, avvolgeteli in carta assorbente umida.

Metti i porri in una busta da freezer che metterai nel crisper del frigorifero.

Quindi puoi conservarli fino a 3 settimane, ma in cantina i porri possono essere conservati fino a 1 mese.

- Patata

Le patate si conservano facilmente per diverse settimane nella dispensa della cucina o anche in frigorifero.

Ma se metti una mela nella cassa o nella busta, le patate rimarranno sode anche più a lungo.

- Zucca e altra zucca

La zucca si conserva meglio in dispensa o in cantina che in frigorifero.

- Ravanello

Lavate i ravanelli, tagliate le foglie e fateli asciugare.

Senza le foglie, i ravanelli si conservano più a lungo in un sacchetto nel cassetto della verdura del frigorifero.

- Insalata

Lavate l'insalata, strizzatela, fatela asciugare su uno strofinaccio poi fatela scivolare senza stringere in un sacchetto chiuso, che mettete sul fondo del frigorifero.

Suggerimenti

Se, nonostante le tue precauzioni, le foglie sono appassite,

rinfrescatele immergendole per una decina di minuti in una ciotola piena di acqua ghiacciata.

-Pomodoro

Allunga la loro durata di conservazione mettendo i pomodori in un cestino, coperto con uno strofinaccio, a temperatura ambiente, al riparo dalla luce solare diretta, in cucina.

Altri articoli pratici sulla conservazione degli alimenti

Conservare la carne: cosa fare per conservare correttamente la carne

Conservare le patate: come conservare le patate