Interessante

Pasto professionale: come organizzare un pranzo di lavoro di successo

Devi invitare un cliente o un rapporto professionale ? Scopri come organizzarlo pranzo al ristorante in modo che questo pranzi di lavoro o questo cocktail ha successo e che ti diverti tu e il tuo ospite nel rispetto del regole di buona educazione.

pasto professionale al ristorante organizzarlo con successo

Prenota il tavolo

Prima di prenotare un tavolo, assicurati dei gusti del tuo ospite,

non dargli, ad esempio, un appuntamento in un ristorante specializzato in grigliate se è vegetariano o in un ristorante giapponese se non gli piace il sushi.

Prenditi la briga di prenotare un tavolo con diversi giorni di anticipo a tuo nome,

sarebbe disastroso se quel giorno non ci fossero più tavoli disponibili.

Per sicurezza, conferma la tua riunione e il tuo tavolo la mattina stessa.

Arriva 5-10 minuti prima in modo da poter salutare il tuo ospite.

Non lasciare mai che il tuo ospite calpesti mentre ti aspetta!

Il tuo ospite è arrivato

Evita bicchieri, chiavi, droghe e soprattutto il telefono sul tavolo!

Spegnilo e mettilo in tasca.

Fino a quando il maggiordomo non prende il tuo ordine,

parlare di tutto e di niente, ma soprattutto non attaccare nessun argomento delicato.

Prenditi il ​​tempo per far rilassare il tuo ospite e studiare la mappa.

Niente è più fastidioso di un uomo o una donna che legge una mappa per ore senza riuscire a prendere una decisione!

Se hai un ospite di questo stile aiutalo nelle scelte o meglio proponi il menù del giorno.

Qualunque siano i gusti del tuo ospite, non commentare!

La scelta del vino è lasciata a chi invita.

Se la discussione deve essere seria evitate un aperitivo alcolico o bevete poco, prediligete succhi di frutta o acqua minerale.

Il tuo ospite, lui, prenderà quello che vuole.

Quando parlare di affari

È meglio lasciare che parli prima il tuo ospite

della domanda professionale che motiva questo pasto.

Se non lo fa, aspetta che il dolce si avvicini a lui, senza perdere di vista quanto poco tempo rimane prima di partire. Non rovinarlo con punti aneddotici.

Vai avanti, assicurati di prendere nota degli aspetti importanti di questa discussione.

- Non dare il tuo biglietto da visita

all'inizio di pasto, aspetta che inizi la discussione

- Evita argomenti troppo personali

- Non tagliare il pavimento

al tuo interlocutore

Paga il pasto

Il pasto finito, non passare ore a controllare la nota,

contare poi ricontare, pagare nel modo più rapido e discreto possibile.

Gli errori da non commettere durante un pranzo di lavoro

- Evita di dire: " Buon appetito "Né" Buona digestione».

È come dire "buon stomaco" o "buon movimento intestinale" che non è né piacevole né elegante.

Se ti viene detto, rispondi

"Anche tu !" e soprattutto non fare commenti.

- Non mettere la mano sul bicchiere per rifiutare il vino.

Se pensi di averne avuto abbastanza, lascia il bicchiere pieno, non ti serviremo più!

Alcune regole di buona educazione da rispettare

- Non parlare con la bocca piena

- Non raschiare il piatto

fino all'ultima mollica, anche se il piatto è buono!

- Non ficcarti i denti,

anche se ci sono stuzzicadenti sul tavolo

- Quando hai finito il tuo pasto

posizionare le posate insieme e verticalmente sul piatto

- A fine pasto,

non piegare l'asciugamano, quando ti alzi, non lasciarlo sulla sedia, ma appoggiarlo sul tavolo a sinistra del piatto

Dopo il pranzo di lavoro

Se sei stato ricevuto, se sei stato invitato,

non aspettare mai più di 48 ore (il pomeriggio successivo è ancora meglio) per inviare una nota Grazie.

Trattandosi di rapporti professionali, approfittane per ricordare brevemente il punti importanti, eventuali impegni o idee future di collaborazione scambiati, proposti o fatti durante questo pasto.

Copyright caroleparrish.com 2021