Interessante

Cosa sapere prima di farsi un tatuaggio

Dopo aver deciso dove vorresti avere nel tuo corpo un tatuaggio, previa consultazione dei cataloghi di Modelli tatuaggi, è giunto il momento di trovare quello che fa per te tatuaggio. Non farti fare questo tatuaggio da chiunque! Perché se la maggior parte tatuatori conoscere il loro lavoro e norme igieniche, Altri sono pericoli itineranti. Segui i nostri consigli prima di farlo tatuaggio! t E per sempre guarire imparare a prenditi cura del tatuaggio.

prima di farti un tatuaggio: cosa devi sapere

Il tatuaggio

La pratica diu tatuaggio consiste di perforare l'epidermide utilizzando aghi sottili per introdurre pigmenti secondo uno schema predefinito e creare un motivo colorato indelebile sulla pelle.

Il tatuatore

Il tatuatore deve essere un professionista responsabile.

Primae tatuaggio, il tatuatore dovrebbe chiedere al suo cliente eventuali problemi medici o trattamenti e controllare le condizioni del pelle nel luogo in cui il tatuaggio.

In caso di problemi (brufoli, ferite, stillicidio, croste, arrossamenti anomali, malattie croniche della pelle ecc ... deve consultare un medico.

Ma soprattutto, iltatuatore deve offrire tutte le condizioni igieniche.

Il tatuatore deve

-Sanise la pelle con alcool a 90 °.

-Non lavorare senza indossare guanti in lattice usa e getta

-Utilizzare aghi monouso, fasci di aghi, tazze di inchiostro, inchiostri, guanti, spugne e asciugamani.

avvertimento

Non farti tatuare da nessuna parte e da nessuno.

La pratica del tatuaggio può essere complicata da un'infezione virale del fegato di tipo B, C o HIV.

Prima di tutto, assicurati della reputazione dello stabilimento in cui andrai.

E se noti che gli strumenti del tatuatore non sono imballati ermeticamente, se non disinfetta accuratamente la pelle prima di procedere, se la pulizia del luogo lascia a desiderare, non esitare! Partire!

E cerca un altro stabilimento!

come prenderti cura del tuo tatuaggio

Prendersi cura del tuo tatuaggio

- Una volta terminato il tatuaggio, attendere almeno 2-6 ore prima di rimuovere la benda che il tatuatore ha applicato sulla pelle.

Cambialo e rinnovalo almeno una volta al giorno

- Pulire la pelle tatuata regolarmente e delicatamente con acqua tiepida e sapone antibatterico quindi passare una soluzione antibatterica

- Applicare una crema curativa

- Non graffiarti. Le croste dovrebbero cadere da sole.

- Ridurre il prurito tamponando delicatamente il tatuaggio con un impacco inumidito con acqua fredda.

- Non fare il bagno o la doccia per 24 ore

- Non fare bagni in mare o in piscina, per quindici giorni

- Anche il sole non è raccomandato. Le scottature potrebbero danneggiare il tatuaggio.

Successivamente, dopo la completa guarigione, in modo che i colori del tatuaggio non si appannino, sarà necessario utilizzare una buona crema solare.

- Se compare una reazione allergica, che può verificarsi, consultare il medico il prima possibile, sapendo che la guarigione dura circa 2 settimane.

avvertimento

Dal gennaio 2004, i dermatologi hanno segnalato ad Afssaps più di dieci casi di eczema da contatto di insorgenza ritardata (tempo maggiore di 10 giorni) a seguito dell'applicazione di "pitture per superfici o tatuaggi temporanei con l'henné nero ”.

Questi prodotti sono sotto forma di un preparato destinato ad essere applicato sulla pelle e contenente henné e parafenilendiammina (PPD), utilizzati per dare un colore nero al "tatuaggio".

Questi tatuaggi temporanei sono più spesso offerti ai vacanzieri sulle spiagge, nei mercati senza alcun controllo sanitario e sono considerati prodotti cosmetici illegali dato il divieto di utilizzo di PPD in prodotti diversi dalle tinture per capelli.

Questi " tatuaggi ' sono spesso prodotti in loco su richiesta del consumatore e in luoghi non regolamentati (spiagge e mercati), il che rende molto difficile individuare il circuito di distribuzione.

Tatuaggio all'henné

Solo questo tatuaggio è fugace.

Il problema è che aggiungiamo all'henné, in modo da accentuare il colorazione del tatuaggio nero e la sua longevità, una sostanza allergenica proibita: la parafenilendiammina.

Questa sostanza è all'origine dell'eczema allergico che può portare in alcuni casi a ricoveri.

Tatuaggi all'henné naturali, di colore variabile dal marrone all'arancio, non sono interessati.

L'Agenzia francese per la sicurezza sanitaria dei prodotti sanitari (Afssaps) avverte quindi coloro che sono tentati da questa pratica e avverte che qualsiasi reazione cutanea a seguito del completamento di un file tatuaggio temporaneo nero deve essere segnalato a un operatore sanitario.

Copyright caroleparrish.com 2021