Interessante

Come si effettua una cremazione, una sepoltura civile o religiosa?

Come viene effettuato un incenerimento, a Sepoltura ebraica o musulmano ? Ulteriori informazioni sui diversi riti durante funerale.

quali sono i diversi funerali

Funerali civili

Se la famiglia non vuole del servizio religioso, a omaggio civile sarà restituito al defunto.

Il cerimonia civile può avvenire presso cimitero, al crematorio, alle pompe funebri o in qualsiasi altro luogo simbolico.

Il funerale civile sono funerali molto intimi.

La famiglia e gli amici si riuniscono al cancello del cimitero dove si forma la processione.

Di fronte a bara, mentre si raccoglie l'assistenza, una o più persone, una dopo l'altra, scelte dalla famiglia, danno omaggio a deceduto.

Cerimonia religiosa

Se vuoi un file Cerimonia religiosa dovrai organizzare: pianificazione e contenuto.

Per fare ciò, dovrai avvicinarti a autorità religiosa al fine di preparare congiuntamente il contenuto del cerimonia, il numero delle letture, gli oratori, i testi e l'ordine della processione.

Funerali e riti cristiani

A la Chiesa o a tempio, il pubblico e la famiglia, posti in prima fila davanti all'altare, dovranno alzarsi all'arrivo del convoglio, quindi attenderel'installazione della bara Su cui sedersi.

Il defunto vi riposerà supino, le mani giunte sul petto, possibilmente con un crocifisso e / o un rosario.

I fiori saranno posti sulla bara, attorno ad essa e vicino alle lesene.

Dopo la cerimonia, la famiglia benedirà la bara con lo scovolino per bottiglie e poi tornerà al suo posto.

L'assistente a sua volta sarà invitato dall'organizzatore a benedire la bara e poi ad andare all'ingresso della chiesa o del tempio dove verranno posti i registri delle firme sui tavoli per registrare nomi e indirizzi (la presenza dei registri permette alla famiglia di essere in grado di ringraziare gli amici presenti inviando biglietti di ringraziamento).

Se desiderano ricevere le condoglianze, la famiglia, disposta secondo le regole della parrocchia, ascolterà, una ad una, ogni membro del pubblico.

Quindi, gli ospiti possono lasciare la chiesa o il tempio per riunirsi verso l'uscita e salutare la partenza del convoglio verso il cimitero.

Se il cimitero è adiacente alla chiesa, si formerà una processione a piedi per seguire il carro funebre, poi il bara Saranno disposti sulla parte anteriore della tomba o sepolti, i fiori intorno alla tomba.

Molto spesso officierà un laico. Il clero raramente va più nei cimiteri. Tuttavia, la discesa nella volta sarà accompagnata da una benedizione

I discorsi possono aver luogo. La famiglia consegnerà quindi l'elenco degli oratori al cerimoniere.

Quindi, l'ordinatore inviterà la famiglia ad avvicinarsi al luogo di sepoltura. I credenti faranno il segno della croce sulla bara, altri si inchineranno.

Ciascuno a sua volta, amici, famiglia, parenti, procederà in questo modo, quindi lascerà i locali.

Durante le sepolture protestanti, alla famiglia e al pubblico verrà chiesto di gettare terra sulla bara.

Funerali e riti ebraici

Il defunto giace supino, con la faccia rivolta verso l'alto, le mani lungo i fianchi, in una bara di legno, semplice o non decorata con una stella di David.

In linea di principio, la cura conservativa del corpo è vietata.

Non è consuetudine inviare fiori.

Il funerale si svolge nel cimitero e non nella sinagoga, considerata luogo di vita, il più rapidamente possibile ma mai durante lo Shabbat e nei giorni di festa.

L'assistenza attende al cancello del cimitero dove si forma il corteo.

Il Cerimoniere d'intesa con il Rabbino dirige il convoglio in un vicolo vicino al luogo di sepoltura dove verrà seppellito il defunto.

Di fronte alla bara esposta su cavalletti, il rabbino legge le preghiere rituali e pronuncia un discorso.

I discorsi possono aver luogo.

La famiglia avrà poi provveduto a consegnare l'elenco degli oratori al cerimoniere o al rabbino.

Quindi la bara viene portata nella tomba, quindi il rabbino invita il pubblico ad avvicinarsi.

I membri della famiglia e gli amici, a turno, gettano 3 palate di terra.

Quindi si recita il Kaddish, la preghiera dei morti

La famiglia può ricevere le condoglianze.

A un funerale

- Chiudi il cellulare

- Non parlare di affari o di piacere

- Non chattare inaspettatamente con i tuoi vicini

- Scambia poche parole

- Anche se tu e il defunto non andate d'accordo, cercate di dimenticare i vostri rispettivi torti. La morte deve cancellare tutto.

- Anche se il dolore è importante, fai del tuo meglio per contenerlo

- Evita qualsiasi dolore colpito

Funerali e riti musulmani

Nei paesi musulmani il corpo viene sepolto senza bara, sul lato destro, petto rivolto verso la Mecca, ma in Francia la bara è obbligatoria.

È scelto molto semplice, spesso senza imbottitura e talvolta decorato con la mezzaluna islamica.

Il wc di depurazione è obbligatorio ma i trattamenti conservativi vietati.

Entro un periodo massimo di 48 ore, dopo la morte, la salma viene messa in una bara anche lì sul lato rivolto verso la Mecca e poi sepolta nella "piazza musulmana".

Il passaggio del defunto alla moschea non è un obbligo.

L'incontro degli ospiti avviene al cancello del cimitero dove si forma la processione.

Il Cerimoniere in accordo con l'Imam guiderà il convoglio in ogni dettaglio.

L'Imam presente al cimitero procede alle preghiere.

Di solito gli uomini presenti gettano qualche palata di terra mentre le donne ei bambini si allontanano o escono dal cimitero.

La fossa viene spesso bloccata immediatamente.

L'invio di fiori non è vietato ma non avviene.

La cremazione è vietata, così come la donazione di corpi e la donazione di organi.

Durante i primi tre giorni la famiglia riceve le condoglianze, si recitano le preghiere.

L'intera comunità circonda la famiglia, i vicini e gli amici accolgono i visitatori e preparano i pasti.

Il terzo e il quarto giorno sono dedicati alla preghiera.

Incenerimento

L'autorizzazione alla cremazione è concessa dal Sindaco del Comune in cui avviene il decesso. È richiesto un certificato medico.

La cremazione può essere effettuata tra il 1 ° e il 6 ° giorno dopo il decesso (domenica e giorni festivi non vengono presi in considerazione in questi 6 giorni).

La cremazione avviene in un crematorio, posto sotto la responsabilità del Comune e accessibile a tutti i direttori di pompe funebri.

Poiché il crematorio non è un luogo di culto, i cristiani in precedenza avranno celebrato una messa in una chiesa.

Facoltativamente, prima della cremazione, un sacerdote potrà pronunciare una benedizione.

Durante la cremazione gli assistenti meditano e pregano.

Alcuni, con il consenso della famiglia, rendono omaggio al defunto o leggono testi.

La musica può essere riprodotta.

La durata della cremazione dipende dalla struttura di accoglienza.

Le ceneri del defunto vengono poste in un'urna, munita necessariamente di una targa indicante il nome del defunto e il nome del crematorio, che verrà dato alla famiglia, potranno poi essere disperse in un luogo scelto dal defunto. oi suoi parenti.

La Chiesa tollera la cremazione a condizione che non sia considerata contraria alla fede cattolica.

D'altra parte, sconsiglia vivamente di disperdere le ceneri.

Mantenere un luogo di ricordo e meditazione è essenziale per lei

Nei paesi ortodossi, come la Grecia, non c'è cremazione, perché la religione ortodossa non lo consente.

Nei paesi protestanti, invece, questa pratica è molto comune.

Copyright caroleparrish.com 2021