Interessante

Quando e come servire l'aperitivo

L'aperitivo, chiamato anche aperitivobeve con gli amici e prima dei pasti bevandas spesso alcolico, accompagnato da deliziose piccole cose sgranocchiare: delle Antipasti. Quando ricevi amici a cenando, questo momento essenziale e conviviale, non va preso alla leggera. Il nostro consiglio per per preparare bene aperitivo.

aperitivo prima di cena

Quando servire l'aperitivo

Servire l'aperitivo non appena arrivano i primi ospiti, in attesa dei ritardatari.

Ma stai attento aperitivo non dovrebbe trascinarsi troppo a lungo.

Mezz'ora, un'ora è il massimo, quanto basta per un drink o due ma non di più.

Prepara l'aperitivo

Preparare su un porta tovaglioli di carta o piccoli tovaglioli ricamati, piccoli piatti di limone, cubetti di ghiaccio, diversi tipi bicchieri : per il vino rosso o bianco, per whisky, succhi di frutta e bicchieri per champagne.

Prima di andare a tavola, smaltisci gli avanzi aperitivo in modo che gli ospiti non li trovino quando vengono in soggiorno per il caffè.

Antipasto per l'aperitivo

Riempi piccoli piatti o coppette con mandorle, olive, pasticcini salati, fette di salsiccia ma anche pomodorini, ravanelli, fiammiferi di carote e cetrioli o tutti i tipi di cibo che possono essere mangiati in un boccone, e che non richiedono piatti o utensili.

Che bevanda per l'aperitivo

Pianifica alla lavagna

- Una bottiglia di acqua frizzante e una bottiglia di acqua naturale

- Una bottiglia di succo di pomodoro, accompagnato da spezie e condimenti: sale di sedano, Tabasco e salsa Worcester

- Un cocktail di succo di frutta in una caraffa

- Una bottiglia di whisky

- Una bottiglia di Champagne, presentata in un secchiello del ghiaccio. Sbloccalo silenziosamente, il più discretamente e delicatamente possibile in modo da non far fuoriuscire la schiuma. Lo stopper non deve saltare ma rimanere nelle tue mani.

- Una bottiglia di vino rosso, servito a temperatura ambiente.

Cioè a temperatura ambiente. Avrete avuto cura di stapparlo mezz'ora prima di servirlo in modo da aerarlo.

- Una bottiglia di vino bianco freschissimo

E piccole cose deliziose per le quali troverete la ricetta nell'articolo di Toutpratique:

APERO

Servire l'aperitivo

- Non lasciare mai che una donna stappi una bottiglia di vino, è considerato un lavoro da uomini

- Non strappare la striscia di metallo che racchiude il collo, basta rimuovere ciò che nasconde il tappo

- Evitare di fare rumore quando si stappa una bottiglia di vino

- Puoi alzare leggermente il bicchiere quando sei servito, ma non filtrarlo o servirlo da solo.

- Non afferrare la bottiglia di vino dal fondo, solo i camerieri dei ristoranti lo fanno per mostrare l'etichetta al cliente. -

- Servite il vino bianco freddo ma non ghiacciato

- Servire vini bianchi e secchi prima dei vini rossi, vini leggeri prima dei vini corposi, vini freschi prima dei vini da camera.

- Servite lo Champagne "freddo" ma non ghiacciato.

Non metterlo mai nel congelatore per velocizzarne il raffreddamento, il freddo estremo potrebbe romperlo.

L'ideale è immergere l'intera bottiglia in un secchiello per champagne riempito con 2/3 di acqua fredda e 1/3 di cubetti di ghiaccio.

- Se si beve acqua si può degustare il vino: riempire solo a metà un bicchiere, mai completamente

- Non versare una bottiglia di vino rosso fino all'ultima goccia, se il vino è di qualità potrebbe trattenere un leggero deposito

Toast e toast

Vuoi brindare in onore di un tuo amico?

Aumentare il tuo drink, guarda dritto verso la persona a cui stai dedicando questo brindisi, ma evita di far tintinnare i bicchieri sbattendo il tuo bicchiere contro il suo.

Questo è considerato inelegante o addirittura banale.

Il tuo ospite ei suoi ospiti praticano questa usanza?

Nessun problema, fai lo stesso, senza pensare o mostrare riluttanza.