Interessante

Come spurgare e pulire un radiatore

Come spurgare un radiatore e perché? Dopo l'ondata di caldo estivo e l'inizio dell'autunno primaverile, il tuo radiatore ha raccolto polvere. Dovrebbe quindi essere pulito sia all'esterno che all'interno. Pulisci un radiatore dentro significa spurgare un radiatore. Questa operazione di pulizia consiste in evacuare l'aria dentro. Sì, è necessario perché l'aria che si è infiltrata nel circuito prende il posto dell'acqua e quindi impedirà al radiatore di riscaldarsi adeguatamente. Quando spurgare un radiatore ? Quando e come pulire un radiatore ? Bene, ora è! Prima del primo raffreddore! Prima di riavviare il riscaldamento. Scoprire come spurgare il radiatore facilmente quando non sei un idraulico. Lascia che il radiatore regga bene altrimenti si surriscalda!

Spurgare un radiatore

quando e come spurgare un radiatore

Quando spurgare un radiatore

Il tuo radiatore dovrebbe essere spurgato una volta all'anno prima di riaccenderlo in autunno.

E più spesso se fa rumore o se il radiatore è caldo in basso e freddo in alto.

avvertimento

se il radiatore fa rumori frequenti, chiamare il produttore della caldaia o l'idraulico.

Perché spurgare un radiatore

Risparmiare !

Mantieni e spurgare un radiatore permette consumare meno energia e riscaldare di più.

Lo spurgo di un radiatore sta spingendo l'aria fuori dai tubi.

L'aria impedisce al calore di circolare attraverso i tubi. È come chiedere a un termosifone più piccolo di riscaldare la stessa stanza.

Risultato : il radiatore riscaldare di più a parità di potenza.

Come spurgare un radiatore?

Hai voglia di un bicchiere d'acqua? Chiedi al termosifone!

1 - Fermare il radiatore e la caldaia.

Durante lo spurgo di un radiatore la caldaia deve essere spenta.

2 - Posizionare un bicchiere sotto la piccola vite del radiatore.

Ce n'è solo uno.

Si trova in alto o in basso a seconda delle marche di radiatori.

3 -Gira la vite con un cacciavite

finché non senti l'aria fuoriuscire.

4 - Lascia scorrere l'equivalente

di un bicchierino d'acqua.

5 - Stringere la vite

6 - Riaccendere la caldaia.

7 - Verificate che la pressione della vostra caldaia sul pannello sia maggiore di 1.

Se la pressione è compresa tra 0 e 1, aprire il rubinetto sotto la caldaia fino a quando il livello non raggiunge 1.

8 - Quindi chiudere il rubinetto.

avvertimento

Si consiglia di iniziare con il radiatore più vicino alla caldaia e terminare con il più lontano.

In caso di dubbio tenere presente che i costruttori di caldaie dispongono di un servizio tecnico raggiungibile telefonicamente gratuitamente chiamando l'ufficio commerciale.

come pulire un radiatore

Pulisci un radiatore

Perché pulire un radiatore?

Un radiatore perde fino al 30% di potenza a causa della polvere che lo ricopre!

Come pulire un radiatore in ghisa

Spazzola per rimuovere la polvere

Spendi un spazzola 1 volta a settimana.

Utilizzare una spazzola morbida e liscia per rimuovere facilmente la polvere tra i tubi negli angoli stretti.

La spazzola antipolvere Nenette che vendiamo nella Boutique Toutpratique è l'ideale per pulire un termosifone.

Rispolvera un radiatore senza spazzole

Asciugacapelli per rimuovere la polvere

L'aria tiepida dell'asciugacapelli scioglierà la polvere.

E per evitare di inviarlo ovunque, posizionare un panno umido dietro il radiatore.

Si trasformerà in cattura la polvere.

Rimuovere una macchia da un radiatore in ghisa

Il radiatore si pulisce sia quando è freddo che quando è tiepido.

- Spugna magica di gom

La spugna magica è molto efficace nella pulizia del radiatore e dei segni sulle pareti.

Hai solo bisogno di inumidire la spugna.

Vendiamo la spugna magica Super'Gom Guard nel Practical Store.

- Bicarbonato di sodio.

Proteggi il pavimento sotto il radiatore con carta di giornale.

Rimuovere le macchie con una spugna imbevuta di acqua e abbondantemente cosparsa di bicarbonato di sodio

Aspetta un quarto d'ora.

Quindi le mani protette dai guanti domestici, passano la spazzola con manico per lavare i piatti.

Risciacquare con una spugna. Asciugare con uno strofinaccio.

NONVendiamo bicarbonato di sodio presso la Boutique Toutpratique.

come pulire un radiatore

Pulisci una stufa elettrica

Nel tempo, e attratta dal calore, la polvere nera si raccoglie e si attacca al termoconvettore. Va quindi pulito, altrimenti l'odore che ne uscirà sarà sgradevole, rischi di provocare allergie e diminuiranno le prestazioni del termosifone.

Come pulire un termoconvettore

1- Scollegare il radiatore.

Capovolgere l'interruttore sul quadro elettrico per interrompere il circuito.

2 - Metti una scopa sotto il radiatore

In questo modo eviterai di bagnarti e macchiare il pavimento durante la pulizia.

3 - Pulire il radiatore

Passare una spugna imbevuta di una soluzione di acqua calda ¾, ¼ di aceto bianco e qualche goccia di detersivo liquido.

Strizza bene la spugna prima di iniziare a pulire.

Se il termoconvettore ha delle fossette, sostituire la spugna con una spazzola per piatti e strofinare la griglia.

4 - Risciacquare

Passa un panno in microfibra umido sul termoconvettore.

5 - Secco

Strofina il radiatore con un panno asciutto e privo di lanugine.

Suggerimenti

Piccole macchie di ruggine sul radiatore

Avvolgere un foglio di carta stagnola (lato lucido all'esterno) sul dito, quindi strofinare le macchie con esso.

Pulisci dietro il radiatore

La polvere si raccoglie costantemente tra il termoconvettore e il muro e lo spazio non è abbastanza ampio da contenere una mano o uno spolverino.

3 consigli per pulire lo spazio dietro il radiatore

- Ago da maglia

Per pulire lo spazio tra il muro e il termoconvettore, utilizzare un ferro da calza avvolto in un panno.

- Aria fredda dall'asciugacapelli

A piena potenza, sciogliere la polvere convogliando l'aria fredda del phon tra la parete e il termoconvettore.

- Vuoto

L'aspirapolvere e soprattutto l'ugello appiattito è la soluzione migliore per pulire questo spazio.

Riscaldare di più senza consumare più energia

- Foglio di alluminio

Posiziona un foglio di alluminio dietro il radiatore.

Restituisce calore più lontano dalla parete per riscaldare l'intera stanza senza aumentare la potenza.

- Aria

L'umidità impedisce al calore di diffondersi.

Ventilare ampiamente per eliminare l'umidità.

Aprire tutte le finestre contemporaneamente al mattino o alla sera per 10 minuti e 1 volta in modo da non far entrare polvere tutto il tempo.