Interessante

Come coltivare l'aloe vera in una pentola a casa

Come crescere l'Aloe Vera a casa. Ideale per calma bruciare e pungere, accelerare la guarigione di brufoli, herpes, cicatrici, curare le infiammazioni della pelle del viso e del corpo, combattere l'invecchiamento della pelle, la forfora e la caduta dei capelli,Aloe Vera è una pianta straordinaria. Allora perché comprarlo in un barattolo o in un tubo e non coltivare a casa ? Scopri come crescere l'aloe vera al casa e trarre vantaggio dalla sua benefici.

Come coltivare l'aloe vera in vaso

come coltivare l'aloe vera in una pentola

Aloe Vara

Facile da mantenere, pianta molto resistente, particolarmente disinquinante, aloe-vera cresce rapidamente e si riproduce facilmente.

Non appena le foglie sono abbastanza grandi e carnose, puoi usarle per trattare i tuoi problemi di pelle, accelerare la guarigione delle abrasioni o per la bellezza dei tuoi capelli.

Quale aloe vera coltivare

Scegliere aloe arborescens, può raggiungere i 4 metri in totale, cresce molto velocemente o addirittura a aloe saponaria, che ha foglie molto larghe con bordi spinosi.

come coltivare l'aloe vera in casa

Foglia, germoglio, seme di aloe vera cosa coltivare

Gli esperti consigliano che è meglio usare un germoglio di aloe vera.

Cos'è il rifiuto dell'aloe vera

La ventosa di aloe vera è la mini pianta di aloe attaccata alla base dello stelo principale.

Usa un rigetto di diversi centimetri (dieci sarebbe l'ideale) e almeno 4 foglie.

Come piantare la ventosa

Rimuovi tutta l'aloe vera dalla pentola estraendola dal terreno.

Raschiare un po 'la terra, senza danneggiare le radici

Staccare lo scarto utilizzando un coltello sterilizzato.

Nella pentola, scavare la terra quindi piantare lo scarto.

Questo buco dovrebbe essere abbastanza profondo da accogliere le radici e un quarto della pianta.

Tampona il terreno attorno allo scarto e poi innaffia.

pianta l'aloe vera in una pentola a casa

Come innaffiare l'aloe vera

Non innaffiare eccessivamente l'Aloe vera, ha bisogno solo di pochissima acqua.

Innaffialo dopo aver piantato la ventosa, quindi attendi 8 giorni.

In autunno e in inverno

Ridurre l'irrigazione e annaffiare solo se il terreno è completamente asciutto.

Usa l'acqua a temperatura ambiente sia di fonte che di pioggia, che hai raccolto.

In primavera e in estate,

Dopo l'inverno, quando l'aloe vera riprende la sua crescita, annaffiala appena il terreno è asciutto in superficie, cioè circa una volta alla settimana, evitando l'eccesso di acqua.

Che pentola per l'aloe vera

Un vaso di terracotta che trattiene poca umidità ed è abbastanza largo da consentire alle radici della pianta di estendersi orizzontalmente e con un foro sul fondo funzionerà bene con l'aloe vera.

Che terreno per l'aloe vera

Sul fondo del vaso mettete un primo strato di ghiaia, per migliorare il drenaggio, poi un substrato mescolando sabbia, terriccio e terriccio per piante da interno o comprategli un terriccio per cactus pronto all'uso.

Metti l'aloe vera al centro della pentola e coprila con la terra finché non iniziano le foglie.

aloe vera quale vaso, quale terreno, quale posizione

Dove posizionare la pentola

Sebbene l'aloe vera abbia bisogno di luce, teme la luce solare diretta sulle sue foglie, che potrebbe seccarsi irreparabilmente.

Quindi installalo vicino a una finestra che lascia entrare la luce ma evita un davanzale esposto a sud.

Quale temperatura per l'aloe vera

In casa, al chiuso, l'aloe vera, che proviene da paesi caldi, si acclimaterà molto bene ad una temperatura compresa tra 18 ° e 20 °.

Portala fuori Da maggio a settembre, sul balcone, se il clima è mite, ma a patto di portarlo a casa durante le notti fredde.

L'aloe è una pianta succulenta e poiché trattiene una grande quantità d'acqua nelle sue foglie non sopporta il gelo, ma è in grado di sopravvivere alle estati più calde,

Quale fertilizzante per l'aloe vera

L'aloe vera non ha bisogno di fertilizzanti.

Rinvasa l'aloe vera

Rinvasare la pianta ogni 2 o 3 anni, in primavera dopo la fioritura, per installarla in un vaso solo un po 'più grande.

Pianta nuovi germogli

In primavera nuovi germogli, ventose, appariranno alla base della pianta, sotto la prima fila di foglie.

Non appena avranno raggiunto l'altezza di circa quattro dita, per creare nuova aloe vera, staccatele dal piede della pianta madre utilizzando un coltello affilato e poi piantatele in coppe riempite con il terriccio adatto a loro.

Quindi, per due settimane, mentre le radici si stanno sviluppando, evitare di annaffiarle.

Aloe vera: benefici per la salute e la bellezza

Piccolo promemoria: il gel di aloe vera è efficace per:

-Accelerare la guarigione

- Lenitiva orticaria, eczema o psoriasi

- Calma una leggera bruciatura o scottatura solare

- Combatti l'acne

- Rafforza unghie e capelli

- Idrata la pelle secca

- Lotta contro l'invecchiamento cutaneo

- Tratta la pelle screpolata e altri problemi della pelle

La soluzione di aloe vera è efficace per:

- Per sbarazzarsi di brufoli sulla pelle.

- Ridona vigore alle doppie punte dei capelli.

- Elimina la forfora

Altri suggerimenti nell'articolo di Toutpratique

COME USARE ALOE VERA

Come ottenere il gel di aloe vera

Taglia un pezzo di foglia carnosa di Aloe Vera al centro, quindi usa le forbici per rimuovere le sue spine.

Sciacquatela sotto l'acqua corrente, affettate la foglia a metà trasversalmente, poi con un cucchiaio raschiate l'interno per raccogliere la polpa della foglia.

Otterrai quindi una sostanza trasparente e gelatinosa.

Questo è il gel di aloe vera.

Come ottenere una soluzione di aloe vera

Prendete una foglia, sciacquatela con acqua pulita, eliminate le spine, affettate la foglia, raccogliete il gel, sbattete il gel con un frullatore per renderlo perfettamente liscio, quindi aggiungete un po 'di acqua minerale.

Per l'uso quotidiano saranno necessari diversi fogli.

Versate il succo in una bottiglia e mettetela in frigo.