Interessante

Dipingi un muro: con cosa dipingere il muro

Come? "O" Cosa dipingere un muro ? Che il colore della parete non ti piace più quello vecchio pittura crollare, sia che tu voglia rinnovare la stanza perché sogni di cambiare, scopri, passo dopo passo, come dipingere o ridipingere le pareti

Come dipingere o ridipingere un muro: 4 passaggi.

come dipingere un muro in 4 passaggi

1- Raccogli il materiale

- teloni: vecchi teli e teli di plastica

- Nastro adesivo

- carta vetrata a grana grossa, media e fine

- un secchio

- una spugna

- guanti domestici

- cristalli di soda

- un'aspirapolvere

- stucco per rappezzi

- una pittura di fondo, se possibile, un primer resistente ai solventi e alle macchie.

- la vernice scelta

- un camion (il bidone dove verserai la vernice)

- una spazzola larga 25 mm

- con una spazzola piatta

- una spazzola per ricoprire

- un rullo di schiuma, confibre di poliammide

- vecchie lenzuola

- carta vetrata a grana grossa, media e fine

- Acquaragia o altro diluente

- una scala a pioli

- stracci

Quanta vernice comprare per dipingere il muro

In genere c'è 1 litro di vernice per 10 m²

Ma poiché ci vorranno 2 mani di vernice (senza contare il sottopelo, moltiplica il risultato del tuo calcolo per due.

Per essere al sicuro, soprattutto se hai appena iniziato, acquista più vernice.

Meglio avere più vernice che esaurirsi.

Pensa ai possibili ritocchi.

Quale spazzola e rullo acquistare

Scegli una spazzola conica a setole lunghe con manico in legno naturale, non verniciato

È meglio usare un pennello:

- con setole sintetiche per applicare una pittura a base d'acqua.

- con setole in lana o seta naturale per applicare una cosiddetta pittura glycero.

- un pennello piatto per dipingere battiscopa e tutte le superfici piane

- un pennello tondo per dipingere le modanature o gli angoli delle pareti.

- un pennello angolato a manico lungo per la verniciatura di radiatori e altre aree difficili da raggiungere

Meglio usare un rullo :

- i capelli corti serviranno per applicare una vernice o una lacca lucida

- a pelo corto o medio lungo per applicare una vernice satinata o opaca

- antigoccia per dipingere un soffitto

Optate anche per un camion, questo contenitore dove verserete la vernice abbastanza grande, abbastanza grande e dotata di una griglia.

La griglia viene utilizzata per drenare la vernice in eccesso dal rullo.

Quale colore di vernice scegliere?

Per aiutarti nella tua scelta, segui i consigli degli articoli di Toutpratique:

COLORE PARETE

DECORAZIONE DELL'APPARTAMENTO

2 - Liberare la stanza e proteggere il pavimento e i mobili

Volendo pitturare troppo velocemente, senza aver cancellato il file pezzo dei suoi mobili e non proteggere moquette, linoleum o parquet con teli di plastica, scatole di cartone spiegate o vecchi fogli, rischi di macchiarli.

Per evitare il rischio di schizzi di vernice se non riesci a rimuovere mobili e tappeti, raggruppali insieme, impilandoli al centro e copri il tutto con un telo.

Togli le tende, i quadri, gli scaffali, racchiudi le appliques in sacchetti di plastica che manterrai con nastri adesivi.

Applicare del nastro adesivo per mantenere il rivestimento di plastica a filo con il terreno attorno alle prese.

E infine, indossa una camicetta o vestiti vecchi e proteggi i tuoi piedi con scarpe vecchie ei tuoi capelli con una sciarpa o un berretto.

Una macchia di vernice sui tuoi vestiti?

Segui i consigli nell'articolo di Toutpratique:

RIMUOVERE UNA MACCHIA DI VERNICE

3 - Prepara il muro

Se stai dipingendo un muro che era già stato dipinto:

Rimuovi macchie o scarabocchi dal muro, altrimenti potrebbero ricomparire.

RIMUOVERE LE MACCHIE SU UNA PARETE DIPINTA

Con le mani protette da guanti di pulizia, partendo dal soffitto e scendendo fino ai battiscopa, pulire il muro con una spugna inumidita con una soluzione di acqua calda e cristalli di soda.

Risciacquare.

PULIRE UNA PARETE VERNICIATA

Se si tratta di dipingere la carta da parati

Segui i consigli nell'articolo di Toutpratique:

PITTURA SU CARTA DA PARATI

Se significa rimuovere la carta da parati per dipingere il muro

Segui i consigli nell'articolo di Toutpratique:

RIMUOVI LO SFONDO

Rimuovere chiodi, viti e tasselli

Rimuovere le unghie con un paio di pinze.

Rimuovere i tasselli avvitando parzialmente una vite nel tassello e con una pinza rimuovere il tutto.

Riempi buchi e crepe

Usando un coltello da intonaco, applica uno stucco sulle fessure e sui buchi.

Lisciare per eliminare l'eccesso.

Lasciate asciugare poi carteggiate con carta vetrata (80)

Alla Boutique Toutpratique: 3 prodotti:

Rivestimento levigante del tergipavimento

Kit riempimento polvere 5kg + attrezzi

Stucco per interni verniciatura a polvere

4 - Applicare la vernice in 2 mani

Se la parete è liscia e in buone condizioni sarà sufficiente lisciviazione e carteggiatura, non sarà necessario applicare un primer, sapendo comunque che se la vostra parete è porosa "berrà" letteralmente la vostra pittura, e non solo. dovrai moltiplicare il numero di strati di vernice e quindi il rendering sarà meno bello e il lavoro più faticoso.

- Dipingi il primo strato

Innanzitutto, cancella gli angoli applicando con una spazzola per ricoprire angoli e bordi della stanza: soffitti, zoccoli, porte e finestre.

Quindi partendo dall'alto e scendendo fino a terra, applicare la prima mano con un rullo, stendendola bene.

Per non lasciare spessori extra, stendere la vernice diluita al 10% con il solvente consigliato (acqua o acquaragia).

Procedere quadrato per quadrato di circa 1m2, attraversando i passaggi in modo uniforme: prima in una direzione, verticalmente, poi una seconda volta in direzione orizzontale.

Dopo aver coperto diverse zone, lisciarle tra loro con ampi movimenti del rullo senza aggiungere vernice, in modo da sfumare le diverse tracce di passaggi.

Lasciar asciugare 5 ore prima di ridipingere

- Dipingi il secondo strato

Per un bel risultato, sono necessarie 2 o più mani di vernice ... anche se il secchio della vernice afferma che una mano è sufficiente.

Per consentire alla seconda mano di aderire bene, carteggiare leggermente la prima mano, utilizzando carta vetrata a grana fine.

Rimuovere nuovamente la polvere utilizzando un aspirapolvere e poi un panno spesso.

Mescolare bene la vernice nella sua pentola con un bastoncino, non deve essere troppo densa o troppo sottile, quindi coprire la prima mano con la vernice, stendendo bene la vernice verso i bordi della porta.

Non mettere troppa vernice sul rullo.

Strizzalo bene sulla griglia del camion.

Altrimenti si rischiano antiestetici cedimenti e proiezioni.

Per evitare spessori e colature, lisciare poi orizzontalmente stirando a rullo, senza prodotto e soprattutto senza attraversare le passate.

Altre mani di vernice?

Lasciare asciugare per qualche ora tra una mano e l'altra e circa 24 ore dopo la posa dell'ultima.

Rimuovere il nastro adesivo

Se hai del nastro adesivo, rimuovilo prima che la vernice si asciughi.

Altri articoli di Toutpratique sulla decorazione

IDEA COLORE CAMERA DA LETTO

VIVERE L'IDEA DEL COLORE

QUALE VERNICE SCEGLIERE PER LA TUA CUCINA

DECORAZIONE WC

DECORAZIONE DELL'APPARTAMENTO

COLORE PARETE

COME VERNICIARE UNA PIASTRELLA

VERNICIARE UNA PARETE

VERNICIARE UN FRIGORIFERO

MOBILI DA CUCINA DI VERNICIATURA

IDEA COLORE BAGNO