Interessante

Come pulire una veranda

Come pulire la tua veranda ? La veranda sta riscuotendo sempre più successo, ed è meritato, perché non solo allarga il casa ma gli conferisce fascino e chiarezza. Il problema è che se esposto alle intemperie, questo veranda si copre con macchie e di sporco a volte difficile da rimuovere. Ma grazie a Suggerimenti pratici imparare a tetto pulito, struttura e vetri del veranda.

Come pulire la veranda

veranda come pulirla

Pulisci il vetro della veranda

1 - Prima pulizia: il telaio della finestra.

2 - Rimuovere la polvere

3 - Il serramento ben pulito, pulire l'esterno dei vetri.

4 - Procedere quindi alla pulizia interna, pulendo sempre dall'alto verso il basso e da sinistra verso destraoite.

Policarbonato pulito o altro vetro sintetico

Molto più leggeri del vetro, sono altrettanto resistenti pur essendo meno costosi.

Per pulire le vetrate in policarbonato non utilizzare smacchiatori a base di solventi, spugne o prodotti abrasivi, che potrebbero graffiare la vetratura.

Pulisci invece il vetro con un panno in microfibra umido, dall'alto verso il basso e da sinistra a destra.

Se il vetro è molto sporco, aggiungere all'acqua nel secchio qualche goccia di alcol per uso domestico.

Macchie sul vetro

Pulisci le macchie con la spugna magica inumidita con un po 'd'acqua.

Vendiamo spugne, gomme magiche da Boutique Toutpratique.

Vetro pulito

Vetro stampato, laminato, granito o satinato.

Pulire il vetro con un panno inumidito con Detergente spray per vetri alla menta o giornale arrotolato in una palla impregnata di alcool domestico più o meno diluito con acqua. La diluizione dell'alcool è stimata in base alla sporcizia della smaltatura.

veranda come pulire la struttura della veranda

Pulisci la struttura della veranda

La struttura di una veranda può essere legno, alluminio, PVC, ferro battuto, alluminio, alluminio verniciato o che ha l'aspetto del legno.

Pulisci la struttura in alluminio

Pulitela con una spugna grande o una scopa telescopica inumidita con acqua saponosa.

Risciacquare con acqua pulita, quindi pulire il più rapidamente possibile con un panno in microfibra.

Prodotti per pulito Windows sono efficaci anche per pulizia del'alluminio.

Pulisci la struttura in alluminio verniciato

Pulire con una spugna imbevuta di acqua tiepida e qualche goccia di detersivo per piatti.

La spugna non deve essere inzuppata. È assolutamente necessario strizzarlo.

Se la struttura è molto sporca, sostituire il detersivo per piatti con cristalli di soda.

Inizia sempre dall'alto.

Fai lo stesso quando arriva il momento di risciacquare.

Asciugare il più rapidamente possibile con un panno pulito e asciutto per evitare ruggine.

Elimina le piccole macchie

Strofina delicatamente le aree macchiate con una gomma magica o un panno impregnato di pietra argillosa.

Pulisci la struttura in ferro battuto

Pulirlo con una spugna imbevuta di acqua saponosa, risciacquare e asciugare immediatamente.

Ripulire il ferro battuto molto sporco con acqua saponosa con aggiunta di ammoniaca (1 cucchiaio per 1 litro d'acqua).

Risciacquare e asciugare tamponando.

Proteggi le strutture metalliche

Proteggi anche le strutture metalliche lucidandolo con cera bianca o rivestendolo con uno strato di vernice.

Pulisci la struttura in PVC

Ripulire usando una spugna imbevuta di acqua calda e un po 'di carbonato di sodio.

Struttura in PVC bianco molto sporco

Se la struttura è molto sporca e molto macchiata, pulitela, con le mani protette da guanti domestici, pulite tutta la veranda in posizione verticale con uno straccio su cui avrete spruzzato del detergente per forno.

Procedere dall'alto verso il basso, circa 1 metro, e risciacquare e asciugare immediatamente, per ricominciare più in basso.

Evitare di spruzzare il prodotto direttamente sui montanti e pulire sempre completamente il montante per evitare zone pulite

Asciutto.

Oppure usa Rénov'Guard.

Il Rénov'Guard, questo prodotto professionale PVC speciale, venduto presso la Boutique Toutpratique, rimuove sporco, macchie e stridere sul PVC esterno.

Basta spruzzare il prodotto su una superficie asciutta e lasciarlo agire dai 5 ai 30 minuti, a seconda del livello di sporco.

Risciacquare con un getto d'acqua quindi lasciare asciugare.

Ridona lucentezza al PVC

Quando la struttura è pulita e asciutta, incerala con una cera per auto.

Pulisci la struttura legno

Pulisci facilmente la carpenteria in legno del veranda con il Detergente sgrassante per legno - Renov'Guard.

Questo prodotto professionale, in vendita presso Boutique Toutpratique, pulisce, sobbalza e ravviva il colore del legno.

Quindi, pulito, per meglio impermeabilizzarlo, spruzzarlo sullaImpermeabilizzazione del legno antimacchia WoodGuard Pro. È un impermeabilizzante idrorepellente e antimacchia.

Il WoodGuard Pro è venduto presso il negozio Toutpratique in un contenitore da 2 o 5 litri.

Pulisci il tetto della veranda

Usa una scopa di spugna con manico telescopico.

Pulisci il pavimento della veranda

In pietra, piastrelle, cemento, legno, il passaggio di una scopa in microfibra impregnata di acqua tiepida è sufficiente per il suo mantenimento.

Per una pulizia più accurata aggiungere all'acqua una goccia di sapone nero.

Pulisci i binari della veranda

Vuoto.

Questa aspirazione non deve essere trascurata perché rimuove la polvere che potrebbe a lungo andare interferire con il corretto funzionamento dei vetrini.

Grondaie e pluviali

Una volta all'anno, quando pulisci la veranda, prenditi il ​​tempo di salire su una scala a pioli per rimuovere foglie e muschio dalle grondaie.

Pulisci le persiane della veranda

Abbassare o chiudere l'otturatore e pulirlo utilizzando una scopa di spugna con manico telescopico imbevuto di acqua e un po 'di soda se sono molto sporchi o detersivo se lo sono meno.

pulisci la tua veranda

Quando pulire la veranda

Pulirlo regolarmente in alcuni punti appena necessario utilizzando una spugna magica e pulirlo accuratamente una o due volte l'anno, soprattutto quando il tempo è bello, se possibile in una giornata senza sole.

Se la veranda è esposta a nord o in riva al mare, pulire la veranda più spesso, ovvero da due a quattro volte l'anno.

Copyright caroleparrish.com 2021