Interessante

Quale prodotto rimuovere la vernice dalle piastrelle

Che sia solo un po 'di pittura che si è accidentalmente rovesciato sul pavimento o sul muro piastrellato e si è asciugato o uno strato di pittura che copre l'intera superficie del piastrella per pavimento , come il rimuovere senza danneggiare la ceramica smaltata o le piastrelle? Questa è la difficoltà! Un'altra difficoltà con che tipo di vernice è: acrilico, glicerolo o resina? Perché non li rimuoviamo allo stesso modo. Quindi scoprilo Come? "O" Cosa e con quale prodotto rimuovere la vernice dalle piastrelle .

con cosa rimuovere la vernice sulle piastrelle

Acrilico o glicerolo: cos'è questa vernice?

L'unico modo per conoscere la natura della vernice che copre o macchia la piastrella è strofinarla con un pennello imbevuto di solvente per unghie. Se la vernice si stacca o si stacca, è una vernice a base d'acqua.

Il solvente non ha effetto sulla resina epossidica, né sulla vernice glycero.

7 consigli prima di rimuovere una mano di vernice da una vasta area di piastrella

1- Proteggi le tue mani

Con spessi guanti domestici

2 - Proteggi i tuoi occhi

Indossare occhiali protettivi

3 - Proteggi naso e bocca

Indossa una maschera soprattutto se rimuovi la vernice da una vasta area.

4 - Proteggi i tuoi vestiti

Indossa un grembiule o vestiti vecchi e scarpe che non temono nulla

5 - Proteggi mobili, pareti o pavimenti

Proteggili con vecchi fogli o giornali.

Oppure svuota la stanza.

6 - Operare in una stanza molto ventilata

La maggior parte dei prodotti per la rimozione della vernice è tossica, quindi devi aprire grandi finestre e porte.

7 - Prova sempre su una piccola area

Prima di attaccare un intero pavimento o muro.

come rimuovere la vernice dalle piastrelle

Come rimuovere la vernice acrilica dalle piastrelle

1 - Pistola termica elettrica

Questo dispositivo facile da usare ricorda un trapano o un asciugacapelli perché soffia aria calda scioglie strati spessi di vernice.

Lavora in piccole aree e man mano che ti riscaldi, raschia via la vernice, con una spatola o un raschietto.

Spazzola la piastrella, quindi lavala e risciacquala.

2 - Sverniciatore

Se il riscaldamento e l'attrito non funziona , utilizzare uno sverniciatore.

Consigliamo il Sverniciatura Ecological Guard®.

Questo prodotto inodore , senza solventi clorurati, senza paraffina, non infiammabile e non corrosivo te lo permetteranno per decollare facilmente, e senza risciacquare, dipingere.

Lo sverniciatore è uno sverniciatore ecologico di nuova generazione progettato per la sverniciatura di tutti i tipi di vernice acrilico o Glycero.

Ultra veloce ed efficace, si applica con un pennello e, essendo gelatinoso, è ideale per il trattamento di superfici verticali e orizzontali.

Vendiamo Décap'peinture Guard presso la Boutique Toutpratique

3 - Pelapatate sfondo

Rimuovere la vernice dalla piastrella con uno sverniciatore per carta da parati.

Lasciare in posa qualche minuto, mentre il calore e l'umidità bagnano la vernice.

Quindi utilizzare una spatola o una spatola e poi un pennello per raccogliere i residui.

4 - Solvente

Su una piccola superficie o su una macchia, pulire con un panno impregnato di solvente.

Raschiare, lavare e risciacquare.

5 - acqua bollente

Bagna le piastrelle con acqua bollente.

Quindi raschiare con una spatola o un coltello da pittore, quindi unire il residuo con un pennello.

6 - Acqua calda con aceto

Fai bollire dell'acqua e aggiungi l'aceto bianco.

Immergere una scopa con la soluzione, quindi applicare sulla piastrella dipinta.

Lasciare in posa almeno 10 minuti.

Utilizzare una spazzola rigida, raschiare con un raschietto, quindi risciacquare una volta con acqua saponosa e una seconda volta con acqua pulita.

7 - Raclette, raschietto e carta vetrata

Rimuovere le macchie di vernice dalla piastrella utilizzando un foglio di carta vetrata a grana molto fine e poi una spatola.

Sapere

Le carte vetrate sono classificate secondo numeri che indicano il numero di graniglia (da 40 a 280).

Maggiore è il numero di granulazione della carta vetrata, più fine è.

come rimuovere la vernice senza danneggiare le piastrelle

Come rimuovere la vernice al glicerolo dalle piastrelle

Prima pulisci le piastrelle, quindi prova uno di questi 8 prodotti su un'area poco visibile della stanza.

1- Acetone

Immergi un panno pulito nell'acetone e strofina delicatamente.

Lasciare agire qualche istante affinché le piastrelle assorbano l'acetone.

Attendere qualche minuto e poi per evitare di graffiare la superficie delle piastrelle, raschiare delicatamente con un raschietto che serve per togliere la vernice su una spatola di vetro o plastica.

Quindi pulire le piastrelle con acqua e un po 'di detersivo.

avvertimento

L'acetone è un prodotto tossico che è meglio evitare di inalare.

Operare in una stanza molto ventilata indossando una maschera.

L'acetone è infiammabile

Evita di fumare e di stare vicino a fiamme libere.

Proteggiti anche dall'acetone indossando guanti, occhiali e vestendoti con abiti che coprano braccia e gambe.

2 - Bruciare alcol

Rimuovere le macchie di vernice dalle piastrelle con un panno imbevuto di alcool denaturato.

Risciacquare quindi asciugare.

avvertimento

L'odore dell'alcol è forte e può farti venire il mal di testa.

Lavora in una stanza ventilata, proteggendo naso e bocca con una maschera.

E soprattutto, indossa guanti domestici per proteggere le tue mani.

3 - Stripper: il Guard® VG Sverniciatura ecologica

Abbiamo scelto questa spogliarellista perché è ecologica ed economica visto che costa circa 4,27 € / m²

È un prodotto professionale che le persone possono utilizzare facilmente.

In forma di gel, inodore, senza solventi clorurati, senza paraffina, non infiammabile e non corrosivo, ultra veloce, il Guard® VG Sverniciatura ecologica te lo permetteròper decollare facilmente e senza risciacquare, vernice glycero o acrilico sulle piastrelle, pareti, facciate, mobili, porte, rivestimenti o pavimenti, all'aperto e al chiuso, e in tutta sicurezza.

Applicare il prodotto con un pennello piatto o un pennello, lasciare agire, quindi utilizzare un raschietto e infine uno straccio o una scopa per liberare la superficie dai detriti.

5 - Raschietto e cristalli di soda

Su una piccola area, raschia via la vernice il più possibile con un coltello da pittore in metallo, inclinandolo abbastanza da non graffiare la piastrella.

Utilizzando una spugna o uno straccio (a seconda della superficie verniciata) pulire con cristalli di soda diluiti in acqua fredda.

Sciacquare abbondantemente con acqua pulita.

6 - Soda lisciva

La liscivia, composta per il 70% da acqua e per il 30% da soda caustica, è un prodotto che può essere pericoloso. Quindi proteggi le tue mani, la tua pelle e i tuoi occhi da eventuali schizzi.

Con mani e occhi protetti, diluire la soda con il 50% di acqua quindi applicare con un pennello di nylon grande.

Quindi raschiare con una spatola, un tampone abrasivo o un raschietto, quindi risciacquare e asciugare.

7- Detergente per forno o prodotto per sbloccare i tubi.

Spruzza uno di questi prodotti, lascia riposare fino a quando la vernice diventa vescica.

Quindi raschiare, lavare le piastrelle quindi risciacquare e asciugare.

Il detergente per forno non è meno corrosivo di altri diluenti.

Quindi lavora con la finestra spalancata, proteggendo mani e pelle, e indossa una maschera e occhiali protettivi.

8 - Acquaragia

Lo spirito bianco è probabilmente il diluente per vernici più noto, ma non il meno pericoloso.

Inumidire abbondantemente un panno con questo prodotto, quindi applicare sulla piastrella da pulire.

Oppure raschia via ciò che può essere raschiato prima e poi applica.

Lavare quindi risciacquare abbondantemente.

Quale raschietto scegliere?

Il raschietto rimuoverà le gocce di vernice più spesse e quindi, su un'area più ampia, ti aiuterà a sbarazzarti della vernice, dopo che il prodotto scelto ha fatto effetto.

Raschiare le macchie o la vernice tenendo la spatola di plastica o meglio con un raschietto per vetro piatto.

Il raschietto per vetri che viene utilizzato per rimuovere la vernice dal vetro con una lama abbastanza larga è ideale per le superfici piastrellate.

Si possono trovare in tutti i negozi di bricolage.

Evita i raschietti affilati, possono graffiare le piastrelle.

Puoi anche usare una spugna abrasiva o una spugnetta abrasiva.

quale tecnica rimuovere la resina epossidica dalle piastrelle

Come rimuovere la resina epossidica dalle piastrelle

Nessun prodotto, nessun solvente, nessuno stripper, nemmeno il calore può rimuovere la resina.

Tutte le altre soluzioni possono danneggiare in modo permanente la piastrella, il che significa che dovrà essere nuovamente rivestita con vernice o rivestimento.

Rimuovere la resina epossidica da una piccola area

1- Acetone quindi aceto alcolico

Finestra e porta spalancate, immergere un panno pulito in acetone e strofinare delicatamente le macchie di resina.

Lasciare in posa qualche minuto mentre l'acetone si riempie di bolle e scioglie un po 'la resina epossidica.

Quindi strofinare con un altro panno imbevuto di aceto quindi passare il raschietto ed infine una spazzola di nylon per eliminare i residui.

Lava le piastrelle.

2 - Spatola da taglio

La spatola da taglio può rimuovere la resina, ma poiché è un lavoro lungo e laborioso, è consigliato solo su una piccola area.

Rimuovere la resina epossidica da una vasta area

3 - Decapare la resina con una granigliatrice

Una granigliatrice è una macchina che proietta pallini sotto forma di micro sfere.

Questo processo simile alla sabbiatura può rimuovere la vernice da una vasta area di piastrelle.

4 - Striscia la vernice con l'aerografo

L'aerografo rimuove in modo uniforme tutti i tipi di superfici: piastrelle, pietra, marmo, mattoni o cemento, anche in aree di difficile accesso

Utilizzando questo processo, eseguito da professionisti, gli strati di vernice verranno facilmente rimossi.

come rimuovere la vernice da piastrelle e fughe

Come rimuovere i residui di vernice dalle fughe delle piastrelle

Dopo aver eliminato la vernice dalle piastrelle, potrebbe rimanere un po 'di vernice sulle fughe, quindi usa:

1 - Spazzola metallica

Se è rimasta della vernice sulle giunture, grattale via con una spazzola metallica.

2 - Spogliarellista: il Guard® VG Sverniciatura ecologica

Lo sverniciatore Guard è molto efficace per rimuovere la vernice dai giunti.