Interessante

Infezione delle vie urinarie cosa fare

Il cistite, questi infezioni strade urinario, sono malattie abbastanza comuni, che colpiscono circa una donna su due. Quando il cistite non è accompagnato da febbre o forte dolore, quando non si verifica nelle donne in gravidanza, ilinfezione del tratto urinario è spesso benigno. Ma non sempre. Allora Cosa fare ? E specialmente cosa mangiare, che cosa bere in caso di'infezioni del tratto urinarioS? Segui i nostri consigli per evitare ricorrenzee prenditi cura di te in modo naturale, oltre a trattamento medico.

Cistite e infezioni del tratto urinario

come trattare un'infezione del tratto urinario

Cistite: sintomi

Quando abbiamo un file cistite vogliamo urinare spesso, giorno e notte.

A volte avvertiamo dolore sopra il pube e bruciore durante la minzione, inoltre l'urina, limitatamente a poche gocce, emana un cattivo odore.

Le infezioni del tratto urinario colpiscono la vescica, l'uretra e i reni e si manifestano con difficoltà nel passaggio dell'urina, bruciore, spasmi, a volte pus o sangue nelle urine

Cistite: cause

Queste infezioni possono essere dovute

Alla cattura

- antibiotici

- contraccettivi orali o il diaframma

squilibrio ormonale,

- fatica

- la presenza di un lievito o di un parassita.

La cistite può essere favorita dal rapporto.

Concentrati sui preliminari e svuota la vescica subito dopo ogni rapporto.

Questo eliminerà alcuni batteri.

Infezione del tratto urinario

Non sottovalutare le infezioni del tratto urinario che si ripresentano.

In alcuni casi, possono causare danni ai reni. Consulta il tuo medico.

L'uso della terapia farmacologica rimane la priorità nei casi di infezioni delle vie urinarie croniche o gravi.

Ripetute infezioni del tratto urinario cosa fare

- Bere molto:

acqua e tisane. Più bevi, più elimini, meno germi ristagneranno nella vescica.

- Evita di indossare

vestiti sintetici o troppo appiccicosi in cui maceriamo

- Lavare con sapone neutro e senza esagerare.

I gabinetti ripetuti, che sono troppo abrasivi, possono facilitare le infezioni.

- Non entrare più in una vasca idromassaggio:

sono veri brodi di cultura

- Attenzione ai bagnoschiuma!

Possono promuovere infezioni del tratto urinario. Optare per bagnoschiuma di qualità, a base di oli essenziali.

- Non mangiare né bere nulla!

In caso di cistite

mal di stomaco

Non appena inizia l'infezione delle vie urinarie, bevi molto ... ma non una bevanda qualsiasi!

La proliferazione dei batteri è favorita dall'acidità nelle urine (questione di PH).

Cosa sono le bevande acide? Bevande dolci e alcolici!

Evita alcol, stimolanti come bevande analcoliche, tè, caffè, tè e cioccolato.

Il peggio è il vino bianco!

Bere:

- un po 'd'acqua

a piacere, soprattutto lontano dai pasti

- tisane.

Il consumo di tisane è consigliato anche quando la gravità dell'infezione richiede la prescrizione di un antibiotico.

Permettono infatti di drenare i germi prevenendo così una nuova infezione.

Al primo allarme, prendi una tazza di tisana calda o calda.

Quindi, dopo una tazza di tisana, bere 300 ml di acqua e ripetere ogni 30 minuti o durante il resto della giornata.

Contro le infezioni delle vie urinarie

acqua e tisane

10 drink per sbarazzarsi della cistite.

1 - Acqua

Bere molta acqua almeno 2 litri di acqua al giorno, oltre a tisane o succo di mirtillo rosso o acqua d'orzo.

2 - Tè alla betulla (Betula alba, B. pendula)

Il tè alle foglie di betulla, grazie al suo effetto diuretico, è ideale contro la cistite e le infezioni della vescica.

In una tazza versare 1-2 cucchiaini (2-3 g) foglie di betulla essiccate, coprire con acqua bollente, lasciare in infusione per 8 minuti.

Bere tre tazze al giorno.

3 - Tisana all'uva ursina

Ricco di principi antisettici, l'uva ursina allevia le infezioni urinarie e renali.

In una tazza versare sopra l'acqua bollente 4 g foglie essiccate di uva ursina(uva d'orso) quindi lasciate macerare per 10 minuti.

Bere tre tazze al giorno.

4 - Tisana all'echinacea

La radice di Echinacea è nota per alleviare la maggior parte delle infezioni, specialmente quelle del tratto urinario.

In una tazza versare 1 g di radici o foglie essiccate, coprire con acqua bollente e lasciare in infusione per 10 minuti.

Bere due o tre tazze al giorno.

5 - Tè d'orzo o acqua d'orzo

Ricco di antiossidanti, soprattutto vitamina E e fibre solubili, l'orzo è un ottimo antinfiammatorio delle vie urinarie.

In una casseruola riempita con 200 ml di acqua, versare 3 cucchiai (45 ml) di chicco d'orzo intero e portare a ebollizione.

Cuocere a fuoco lento coperto per 30 minuti.

Filtro.

Bere due o tre tazze al giorno.

6 - Tè all'ortica

L'ortica agisce sui calcoli urinari e renali e grazie ai suoi effetti diuretici e antinfettivi, ha effetti benefici sulle infezioni delle vie urinarie.

In una tazza versare acqua bollente su 1 cucchiaio di foglie di ortica, coprire con acqua bollente e lasciare in infusione per 10 minuti.

Bere due o tre tazze al giorno

7 - Tè all'equiseto

Questa tisana è nota per la sua azione nei casi di cistite dolorosa e dolore spasmodico.

In una tazza versate acqua bollente su 1 cucchiaio di equiseto e lasciate in infusione per 10 minuti.

Bere due o tre tazze al giorno

8 - Tisana ai gambi di ciliegio

La tisana dei gambi della ciliegia aiuta a velocizzare l'eliminazione ea pulire adeguatamente la vescica.

Troverai steli di ciliegie da un erborista o da un farmacista, ma puoi sicuramente prendere i gambi di ciliegia.

In una casseruola riempita con mezzo litro d'acqua, versare 4 cucchiai di gambi di ciliegio tritati, quindi portare a ebollizione.

Cuocere a fuoco lento coperto per 5 minuti. Togliete dal fuoco e lasciate in infusione per circa 20 minuti. Filtro.

Bere due o tre tazze al giorno

9 - tè al timo

Il tè al timo è consigliato per le infezioni del tratto urinario.

Per i tuoi infusi, usa timo essiccato se possibile in ramo.

In una tazza versare sopra l'acqua bollente 1 cucchiaio di timo poi lasciate in infusione per 5 minuti.

Non più, perché dopo l'infusione a timo rischio di diventare amaro

Bere due o tre tazze al giorno

10 - Succo di mirtillo rosso

Il mirtillo rosso, chiamato anche mirtillo rosso, era ieri un rimedio naturale consigliato per la cistite, ma oggi, anche se alcuni lo giurano, la sua efficacia contro le infezioni del tratto urinario è messa in dubbio.

Non bere o non bere troppo succo di mirtillo rosso se:

- Sei predisposto ai calcoli urinari

- Sei diabetico

- Stai assumendo anticoagulanti

- Stai prendendo medicine per il bruciore di stomaco

- Sei incinta

- Sei un bambino (chiedi consiglio al pediatra)

- Noti problemi di diarrea, gonfiore o crampi

avvertimento
Gli effetti di alcune piante possono aumentare gli effetti di alcuni medicinali.

Se il tuo medico ti ha dato dei farmaci, chiedi loro consiglio.

Cistite: cosa mangiare.

Favore:

- aglio e cipolla,

che hanno effetti antisettici sulle vie urinarie

- Rape,

che sono diuretici,

- Papaya e ananas,

che hanno proprietà antinfiammatorie

- porri,

noto per essere antisettico e diuretico.

Evita di mangiare

Alimenti acidi e possono irritare il sistema urinario:

- Sottaceti

- Spinaci

- Succo d'arancia

- arancia

- Acetosa

- rabarbaro

- pomodori

- aceto.

Così come i cibi che creano acidità: farina fortificata, pane bianco, zucchero, carne rossa, grasso animale.

Copyright caroleparrish.com 2021