Interessante

Riparare il lavandino intasato, il rubinetto che perde, la doccia flessibile

Come? "O" Cosa aggiustare voi stessi i piccoli problemi idraulici. Alcuni piccoli riparazioni non richiedono l'arrivo di a idraulico ! Puoi riparare te stesso lavandino intasato, rubinetto che perde, riparare a guarnizione del rubinetto, cambia un rubinetto, un tubo doccia. Delle suggerimenti di una idraulico avere un bagno perfettamente funzionante.

lavabo, rubinetto, riparazione doccia

Lavandino intasato

La causa è sicuramente lintasamento del sifone dovuto all'accumulo di piccoli detriti.

Ovviamente non vale la pena chiamare un professionista, puoi farlo da solo finché hai un lungo filo flessibile o anche un cavo del freno della moto a portata di mano.

Inserire il filo o il cavo nel sifone e spingerlo delicatamente, per quanto possibile.

Come sbloccare il lavandino

Ventosa

Puoi anche venire in aiuto del lavandino del bagno intasato scavando con una ventosa.

La ventosa è uno strumento classico, pratico ed economico.

Prima di utilizzare una ventosa, un consiglio:

il mastice trabocca con uno straccio e del nastro adesivo!

Così l'aria non uscirà da essa e l'effetto "ventosa" sarà più efficace.

come riparare un rubinetto che perde

Come riparare un rubinetto che perde

Il sigillo di testa della robinet, la guarnizione a collo di cigno, la valvola o anche i dischi ceramici dei moderni rubinetti e miscelatori possono essere la causa di questo problema.

Se sono usurati, non c'è alcuna difficoltà a cambiarli e sostituirli da soli.

In attesa di risolvere il problema, il modo più semplice è farlo chiudere il rubinetto spegnimento del sanitario o della stanza.

Se la gocciolamento perdite dal rubinetto e che questo rumore ti infastidisca, in attesa delle riparazioni, puoi attenuarlo offrendo alla goccia che esce dal rubinetto un filo conduttore, lungo il quale scorrerà dolcemente.

Sarà sufficiente un semplice pezzo di spago attaccato all'uscita del rubinetto.

Suggerimenti

Perdite o nessuna perdita?

Perdite d'acqua non sono sempre rilevabili… ma possono essere costosi….

Per precauzione, di tanto in tanto prima di andare a letto, chiudere accuratamente tutti i rubinetti del bagno e la casa poi prendi l'indice del tuo metro su un pezzo di carta. Al mattino, prima di aprire un rubinetto o di sciacquare il water, controlla il dito indice.

Se i numeri si sono spostati, è ovvio, c'è un file perdita. È quindi necessario ricercarne l'origine chiamando un idraulico in soccorso

Come riparare la guarnizione del rubinetto

Ovviamente no riparazione non uno guarnizione del rubinetto, lo cambiamo.

Puoi occupartene, non è difficile.

Se il robinet fugge in testa: il dado della testa deve essere serrato facendo attenzione a non danneggiare la cromatura con chiave o pinza.

Se la fuga continuo: bisogna prima chiudere l'acqua al rubinetto e poi tappare il foro di scarico in modo da non perdere nessuna parte.

Dopo, e solo dopo, puoi smontare la testa e sostituire il comune da a comune identico.

Se non l'hai pianificato comune sostituzione, effettuare una riparazione temporanea con rimorchio e composto per giunti o con nastro in teflon.

Cambia un tocco

Prima di iniziare qualsiasi cosa, è essenziale chiudere il file rubinetto tappo più vicino all'impianto su cui si intende lavorare, quindi tappare il foro di scarico in modo da non perdere nessuna parte.

Effettuando queste operazioni, utilizzando una chiave regolabile, facendo attenzione a non danneggiare la cromatura, è necessario svitare il dado generale del rubinetto (quello che lo tiene al lavello, alla vasca o al lavabo) ed allentare il dado che lo collega al tubo.

Quindi si solleva il coperchio o la testa del rubinetto, si svita il dado della testa e si rimuove il meccanismo interno.

Con il meccanismo rimosso, si applica un cordone di sigillante alla base del rubinetto e si inserisce una guarnizione a base di silicone per evitare infiltrazioni.

Se posizioni il rubinetto su una superficie sottile (ad esempio un lavandino in acciaio inossidabile), dovrai aggiungere un'ulteriore guarnizione in gomma all'asta filettata del rubinetto.

Ora puoi posizionare il nuovo rubinetto senza dimenticare di collegare la barra filettata al tubo di alimentazione.

Dopo averlo collegato correttamente, apri il file rubinetto quindi la valvola di installazione e controllare che non ci siano perdite.

Riparazione di un tubo doccia

Ovviamente no non riparare un tubo della doccia rotto o tagliato, on lo sostituisce.

La prima cosa da fare è svitare i collegamenti del tubo con il rubinetto e con il soffione.

Il secondo è portare con sé il tubo flessibile (per maggiore sicurezza) per trovarne uno identico, dotato degli stessi dadi di collegamento e delle stesse guarnizioni.

Il nuovo flessibile in tuo possesso, lo fregherai.

Al fine di proteggere i dadi dai segni della pinza o della chiave, si consiglia di inserire uno straccio o un cartone tra le ganasce dell'utensile e il dado.

Copyright caroleparrish.com 2021