Interessante

Proprietario o inquilino che paga cosa

L'inquilino ha diritti e doveri, ma il proprietario ancora di più ! Hai trovato un appartamento o una casa che ti piace? Prima di diventare il inquilino, se la proprietario accetta per te il affittare, quali sono i punti da verificare, quali sono i suoi obblighi E i tuoi? Scopri cosa viene chiamato a Alloggio decentee quali sono i tuoi rimedi se il tuo locazione non offriva un minimo di comfort e sicurezza.

Padrone di casa e inquilini: chi paga cosa?

l'inquilino o il proprietario che paga?

Obblighi dell'inquilino

L'inquilino deve:

-Pagare un deposito cauzionale, al momento della sottoscrizione del contratto di locazione, se previsto dal contratto.

"L'importo del deposito cauzionale è approssimativamente equivalente a 1 mese di affitto, spese escluse". Tale cauzione dovrà essere restituita entro un periodo massimo di 2 mesi dal giorno della consegna delle chiavi.

Il proprietario può tuttavia trattenere in tutto o in parte il deposito cauzionale per coprire affitti o oneri non pagati e le spese di riparazione dell'alloggio in caso di danni causati dall'affittuario.

- Aassicurati il ​​tuo alloggio con una compagniaassicurazione.

Al fine di preservare il diritto del proprietario contro qualsiasi rischio di deterioramento, la legge obbliga l'inquilino ad assicurare il suo alloggio..

Un certificato comprovante ciò deve essere presentato al proprietario prima di firmare il contratto di locazione, altrimenti il ​​contratto potrebbe essere risolto dal locatore.

Questo abbonamento è rinnovabile ogni anno.

Devi anche

- Prenditi cura della manutenzione della moquette, del linoleum, delle vernici o della vetrificazione del parquet ma anche della caldaia, dei tubi, degli elettrodomestici e di tutti i deterioramenti da te causati.

- Non subaffittare una parte o tutta la casa o cedere il contratto di locazione senza il permesso del proprietario.

- Non creare problemi ai tuoi vicini (inquinamento acustico, odori, ecc.)

- Non trasformare la vostra casa in un ufficio e / o viceversa trasformare i locali commerciali in alloggi.

- Non rinnovare la tua casa senza il permesso del tuo padrone di casa

- Accetta nel tuo alloggio o nelle aree comuni qualsiasi lavoro di miglioramento desiderato dal tuo padrone di casa.

- E soprattutto pagare l'affitto e le spese, alla data stabilita nel contratto di locazione.

L'elenco delle spese a carico dell'inquilino

Costi causati dalla manutenzione:

-l'ascensore

- aree comuni

-antenne collettive

L'inquilino deve inoltre occuparsi di:

-Le sue spese per riscaldamento e acqua

-tasse e diritti d'autore

-tasse: raccolta o spazzamento dei rifiuti domestici

I documenti giustificativi sono messi a disposizione dell'inquilino per un mese dopo l'invio della dichiarazione delle spese.

Prima di firmare un contratto di locazione

casa in affitto

Il noleggio offre comfort e sicurezza

A volte, quando hai una cotta per l'arredamento grazioso di un appartamento o di una casa, e vai con sicurezza firmare il contratto di locazione, il proprietario non dovrebbe essere consentito di affittarlo.

Prima di firmare il contratto di locazione, controlla se:

- sono state effettuate la diagnosi dell'elettrocatetere e la diagnosi dell'amianto da parte di un esperto

- i pavimenti ed i soffitti sono solidi, non evidenziando presenza di infiltrazioni o risalite di acqua sulle pareti.

- l'impermeabilizzazione delle finestre e del tetto è buona.

- le scale sono conformi. Affinché una scala sia conforme alle norme, l'altezza di ogni gradino deve essere compresa tra 17 cm e 20 cm, e la scala deve essere assicurata da un parapetto che ha il ruolo di proteggerci dal rischio di caduta.

- le stanze sono abbastanza grandi.Il locale principale deve avere una superficie di almeno 9 mq con un'altezza del soffitto di 2,2 mo un volume di 20 m3 calcolato tenendo conto della parte del locale la cui altezza è maggiore o uguale a 1,80 m.

- L'illuminazione naturale è sufficiente e include finestre che si aprono verso l'esterno per consentire un sufficiente ricambio d'aria

- L'alloggio è ben ventilato (due prese d'aria, ingresso o uscita, oppure un'uscita + prese d'aria nelle stanze principali.

Controlla se l'elettricità è a norma

- i cavi elettrici devono essere in buono stato, senza che nessuno di essi venga spogliato

- Deve esserci presa o illuminazione in ogni stanza, in modo che tutte le stanze e gli ingressi possano essere illuminati

Controlla il riscaldatore

Il riscaldamento deve essere in buone condizioni quando si affitta un alloggio. Inutile dire che un riscaldamento difettoso può innescare un'esplosione

Controlla se la cucina è a norma

-Una cucina deve avere un lavello con sifone dotato di sistema di scarico, acqua potabile calda e fredda e pressione sufficiente.

-L'alimentazione deve essere idonea al funzionamento dei comuni elettrodomestici e soprattutto permettere di ricevere un apparecchio di cottura (ad esempio una presa adatta alla potenza di una piastra elettrica, e se si tratta di una modalità di cottura a gas, controllare che i tubi del gas sono in buone condizioni.

Check in bagno e toilette

- Se non ci sono problemi con lo smaltimento delle acque reflue

- Se i servizi igienici sono separati dalla stanza principale, consentendo così la privacy.

- Se è presente un lavello e in cucina un lavello fornito di acqua potabile (acqua calda e fredda), con pressione sufficiente, e scarico dell'acqua con sifone. Tuttavia, la presenza di una doccia, vasca da bagno e lavandino non è obbligatoria nella sala d'acqua, se c'è un punto d'acqua in cucina

- Se l'illuminazione del bagno è sufficiente e funziona bene per evitare qualsiasi rischio di scossa elettrica.

Controlla in bagno

- Se c'è una separazione tra il WC e la cucina

- Se i servizi igienici sono facilmente accessibili e nello stesso edificio. Non è possibile affittare un alloggio quando i servizi igienici sono esterni.

proprietario i suoi obblighi

Obblighi del proprietario :

A parte, che è il minimo, si affitta un alloggio decente :

Il proprietario deve assumersi la responsabilità di:

- riparazione (o sostituzione): della caldaia, dei termosifoni, della ventilazione o delle tapparelle.

- Riparazioni o danni per i quali non sei responsabile

- lavori di ristrutturazione.

La legge sugli alloggi dignitosi

Un proprietario può affittare solo un alloggio che soddisfi il minimo comfort e soprattutto non pregiudichi la sicurezza o la salute dell'inquilino. È la legge !

Hai dubbi sulla conformità del tuo alloggio?

La verifica della conformità dell'alloggio locato o subaffittato con le caratteristiche di decenza può intervenire in qualsiasi momento della locazione:

Se lo desideri, puoi chiamare un professionista per verificare e confermare o meno la presenza del rischio.

- alla firma del contratto di locazione e dell'inventario

- entrando nei locali

- durante la locazione, quando vivrai già nell'alloggio

In caso di controversia

Per quanto riguarda la decenza dell'alloggio, la commissione dipartimentale di conciliazione può essere consultata su base facoltativa prima di un ricorso controverso, oppure puoi rivolgerti al tribunale distrettuale

sottoscrizione di un contratto di locazione

La sistemazione non soddisfa gli standard di decenza

Il giudice può:

- obbligare il proprietario a fare il lavoro necessario,

- imporre una riduzione dell'affitto,

- impostare danni.

Se trovi che l'appartamento o la casa in cui vivi è una sistemazione indecente, puoi lasciare i locali senza preavviso.