Interessante

Come schiarire il legno

Come? "O" Cosa pulitor legna ? Se ti piace il file legno naturale ma che trovi l'ombra del tuo mobili in legno troppo scuro o troppo rustico, esistono diverse tecniche per scolorire un tono o più legna, rendendolo così più attuale. O si tratta noce, di betulla o da Quercia, scopri soluzioni per alleggerire il legno.

come schiarire il legno

4 consigli prima di diradare il legno

1 - Tutti i trattamenti vengono eseguiti su legno nudo

quindi spogliato della vernice o della cera che lo proteggeva.

Per spogliare il legno segui i consigli nell'articolo di Toutpratique:

RACCOLTA DEL LEGNO

2 - Se l'armadio ha maniglie o altri accessori

smontarli o proteggerli con un foglio di alluminio altrimenti i prodotti schiarenti potrebbero ossidarli.

3 - Attenzione agli schizzi

Un incidente accade così in fretta! Prima di assottigliare il legno, proteggere il pavimento e i mobili con teli di plastica o vecchi teli.

4 - Ogni legno reagisce in modo diverso

Quindi, prima di sfoltire completamente un mobile o una scala, fare una prova su una parte meno visibile.

quale prodotto per schiarire il legno

Diradamento del legno: 4 metodi

1 - Acido ossalico

È una polvere da sciogliere in acqua.

Metodo

Mani protette da guanti domestici, occhi protetti da occhiali e corpo coperto da indumenti ben coprenti, in un locale molto ventilato sciogliere l'acido ossalico in una ciotola piena di acqua calda: 200 g per un litro, quindi applicare con una spugna o un pennello .

Lasciate agire il composto per circa 2 ore.

Risciacquare una prima volta con abbondante acqua e una seconda volta con acqua alcolica (alcool domestico in parti uguali con acqua).

Lascia asciugare per 24 ore.

2 - Alcool metilato

Il trucco di Steph

Lo spirito metilato per pulire e ravvivare i mobili in rovere funziona molto bene e non è dannoso come prodotti come la candeggina o l'ammoniaca.

Tutto ciò di cui hai bisogno sono guanti e, come tutto, olio di gomito!

Poi un po 'di cera e diventa di nuovo bellissima!

3 - Ammoniaca e acqua ossigenata

Questa miscela schiarisce radicalmente i legni scuri ... ma a volte attacca il legno in profondità.

Metodo

Versare 130 volumi di perossido di idrogeno e ammoniaca in parti uguali in una ciotola o ciotola (vetro o plastica e non metallo che si ossiderà).

Ma attenzione, questa soluzione molto radicale non è priva di pericoli per il legno e per noi.

Utilizzare solo le mani protette da guanti domestici, indossare indumenti protettivi e in una stanza ben ventilata, facendo attenzione a non respirare i vapori emanati da questi prodotti.

Applicare il composto con una spazzola di nylon o una spugna e lasciare agire per un'ora.

quindi sciacquare una prima volta con una spugna imbevuta d'acqua e una seconda volta con acqua di aceto.

Attenzione però a non bagnare le pareti sottili dei mobili.

Per precauzione, asciugali il più rapidamente possibile con un panno.

Vendiamo perossido di idrogeno presso la Boutique Toutpratique

4 - Candeggina

La candeggina darà un aspetto sbiancato abbastanza raffinato.

Metodo

In una ciotola o in una ciotola piena di acqua calda, versare un po 'di candeggina (10cl di candeggina per un litro d'acqua) quindi le mani protette dai guanti domestici, il corpo coperto con abiti ben coprenti che non temono macchie di scolorimento, in un ambiente molto ventilato stanza, immergere nella soluzione una spazzola quackgrass, quindi a lungo in direzione delle fibre del legno, spazzolare a lungo il mobile.

Preparare una ciotola piena di acqua tiepida e, utilizzando una spugna, sciacquare una volta fino a quando l'acqua diventa limpida e poi una seconda volta con acqua e aceto. Lascia asciugare.

Per ottenere un colore molto chiaro ripetere questa operazione nei giorni successivi.

Dopo aver sfoltito il legno

Sia che scegliate l'uno o l'altro di questi metodi, se non trovate abbastanza schiariture nel legno, ricominciate da capo, ma solo quando il legno è asciutto.

Bagnato sembra sempre più scuro.

Se il colore del legno ti si addice, proteggi i mobili con una vernice trasparente o una cera.